Come scegliere la data del matrimonio

“Ci sposiamo, ok, benissimo, ma quando?”

Come scegliere la data del matrimonio è un aspetto organizzativo più complicato di quello che sembra ed è la domanda con cui molte più coppie di quello che puoi pensare si scontrano da subito.

L’unica cosa che si ha in mente è l’anno. Magari la proposta è stata fatta all’inizio dell’anno e, per mille motivi, da quelli personali a quelli lavorativi, l’anno in corso non è quello più adatto.

Quindi, si guarda a quello successivo (in questo caso, nel 2018).

Ma… avere troppo tempo a disposizione è spesso un problema.

Come si fa a scegliere la data del matrimonio quando hai tutte le date libere?

Prima di darti qualche dritta per scegliere al meglio tra i 365 giorni all’interno del calendario, è doveroso fare una premesse e alcune domande:

Ci sono periodi in cui non puoi proprio prendere ferie o il lavoro è al massimo?

Penso ai commercialisti, a chi fa lavori stagionali (dal maestro di sci al bagnino), a chi ha una attività propria. Non per tutti luglio è il mese ideale ^_^

Hai una data importante a cui sei molto legata?

Anniversari, compleanni, ricorrenze… in tante spose hanno scelto una data che avesse un forte significato.

Ad esempio, l’anno scorso si è celebrato un matrimonio nella data del compleanno del padre della sposa, scomparso da un po’ a cui lei era molto legata. Era il suo modo per averlo vicino anche se non ci sarebbe stato lui ad accompagnarla.

Oppure, un grande classico, nel giorno del loro anniversario, del primo appuntamento, di quando siete andati ufficialmente a vivere insieme.

Vuoi fare un viaggio di nozze speciale?

Il mondo è grande e non tutte le mete si possono visitare quando qui da noi è estate.
L’esempio classico riguarda l’Australia: il periodo migliore in cui andare è quando in Italia è inverno.
Una coppia ha scelto infatti di sposarsi a dicembre proprio per poter poi partire subito per il viaggio di nozze e usare sia le ferie del congedo matrimoniale sia quelle per il periodo natalizio e così hanno potuto fare un mese di luna di miele!

La data che hai scelto cade in un periodo particolare?

Esempio il Natale, la Quaresima (se ti sposi in chiesa), oppure in concomitanza di ponti (Pasqua o 25 aprile) e vacanze estive.

Le valutazioni in questi periodi sono estremamente soggettive. Se ti sposi lontano da dove abiti, magari nel tuo paese natale, o hai tanti invitati da far spostare, i ponti e le feste potrebbero invogliare le persone a un viaggio più lungo. Di contro, qualcuno potrebbe già aver prenotato un weekend o delle vacanze e quindi non potrà partecipare.

C’è qualche evento sportivo?

Ok, ti può sembrare una sciocchezza, ma nel 2018 (e negli anni pari) ci saranno i mondiali di calcio. Se ti sposi tra metà di giugno e metà di luglio, nel giorno del tuo matrimonio potrebbe capire una delle partite. Se sei (s)fortunata, potrebbe anche essere una delle prime che tutti vorranno vedere.

I calendari, tra l’altro, escono verso marzo/aprile, quindi non puoi nemmeno cambiare data in corso d’opera.

Se ti capita, purtroppo, devi giocare col nemico: se tuo marito e i suoi amici sono grandi fan del calcio (cosa che non faccio fatica a credere) e sei così sfortunata da aver scelto una data, dovrai attrezzarti per trasmettere la partita. Se no, tutti si fermeranno davanti agli smartphone e addio balli e addio festa.

Mi è capitato di gestire anche questa opzione: maxi schermo per i signori e, per chi voleva, continuavano i balli in un’altra sala. Era la prima partita dei mondiali e, per fortuna, l’Italia ha vinto. Così i festeggiamenti sono continuati!

In alternativa, puoi sperare con tutte le tue forze che l’Italia perda o, più semplicemente, scegliere un altro periodo.

Una volta che hai dato una risposta a tutte queste domande, puoi pensare a che tipo di festa sogni.

Per scegliere il mese giusto, pensa a che festa di matrimonio desideri.

Questo, secondo me, è un buon punto di partenza per scegliere il mese.

Matrimonio all’aperto? Valuta un giorno che vada da giugno a settembre
Matrimonio in piscina? I mesi perfetti sono dalla seconda metà di giugno fino alla fine di agosto.
Matrimonio più rustico in cascina? Meglio la primavera o l’autunno ed evitare i mesi più caldi.
Matrimonio in castello, in un bel ristorante? Evviva l’inverno!

Ogni mese ha alcune peculiarità che vincolano o meno la scelta di una location. Ho visto molte ville con parchi splendidi o viste lago da sogno ma che sarebbero state sprecate per un matrimonio invernale o in cui il rischio pioggia è più alto.

Non che luglio sia garanzia di sole pieno, soprattutto con queste stagioni ormai ballerine, ma diciamo che ad aprile farà sicuramente più fresco che ad agosto e quindi sarà meno probabile una cena interamente all’aperto.

Di contro, se il tuo sogno è vedere la neve fuori dalla finestra, è ovvio che gennaio mi sembra il mese più adatto e bisognerà trovare un posto che abbia spazi interni accoglienti e suggestivi.

Bisogna poi scegliere il giorno della settimana

Sabato è il grande classico. Ma ricorda che i sabati non sono tanti durante l’anno, sono i più richiesti e anche quelli… più costosi.

Non escludere a priori un venerdì o una domenica, o addirittura un giorno in settimana. Gli sconti della location sono molto più alti e ti potrebbero regalare grandi soddisfazioni: avere la villa dei tuoi sogni ad un prezzo più basso solo spostando un singolo giorno non è niente male!

 

Solo alcuni consigli, generali.

Se scegli di sposarti di domenica e il giorno dopo è lavorativo, fai in modo che sia una cerimonia mattutina a cui seguirà il pranzo. Pretendere che la gente faccia tardi quando il giorno dopo deve lavorare, non è carino e non predisporrà i tuoi ospiti alla festa.

La stessa regola vale anche per i matrimoni durante la settimana, nei giorni da lunedì a giovedì a cui poi seguirà un giorno lavorativo. Meglio che alle 14.30/15 siano tutti seduti a tavola, con il taglio della torta previsto verso le 19. Almeno, chi si ferma, lo fa in maniera tranquilla e consapevole e comunque non farà così tanto tardi e potrà essere sveglio e attivo il giorno successivo al lavoro.

Se, al contrario, vuoi sposarti di venerdì o di sabato, una festa serale è sempre molto apprezzata.

Matrimonio religioso tra le 16 e le 16.30, matrimonio civile dopo le 17/17.30, cena e festa a seguire.
Il venerdì sera siamo tutti predisposti ad un po’ di divertimento e fare tardi non dispiacerà a nessuno, specialmente ai vostri amici. Inoltre, potranno chiedere solo mezza giornata di permesso e arrivare puntuali e in ordine alla festa!

Scegliere la data del matrimonio potrebbe creare attriti con qualche invitato?

Purtroppo la risposta reale è SI’. Qualcuno avrà da ridire, ma se lo farà, avrebbe avuto da ridire in qualunque caso.
Ad aprile avrebbe fatto storie sul vestito, visto che non sai se farà caldo o freddo, se a luglio per il caldo, di venerdì perchè poi si lavora e di sabato perchè è l’unico giorno libero.

Sai qual è l’unica verità?

Chi ti vuole bene, chi è felice per il tuo matrimonio, verrà comunque.

Prenderà ferie con largo anticipo, pianificherà il lavoro e la giornata con attenzione e per tempo, se ne fregherà di piccoli imprevisti perchè vuole essere con te a festeggiare.

Se così non fosse, al matrimonio organizzato in un martedì di ottobre non ci sarebbe stato nessuno e invece è stata la festa con più amici che io possa dire di aver mai organizzato. Erano lì tutti per gli sposi, a cui sono tutti molto affezionati.

 

Infine, questi invitati potrebbero fare storie anche per il regalo… e avranno da lamentarsi su tutto. Anzi, io la vedo così: se qualcuno fa storie per non venire, crea problemi o fa l’antipatico, hai la prova provata che non sia proprio la persona che più vi vuole bene. Forse, meglio risparmiare qualche centinaio di euro per la loro parte di pranzo e di bomboniera.

Crudele, lo so.

Ma ho visto talmente tanti matrimoni e talmente tante storie che potrei scrivere un libro a testimonianza di quanto detto.

Non è detto che, prima o poi, non lo faccia davvero.

**************************************************************************

Dopo aver incastrato tutte queste opzioni, è il momento di prenotare il coordinamento del matrimonio. 

[Vuoi essere sicura che, in qualunque data tu abbia scelto di sposarti, andrà tutto bene?]

Compila il form qui sotto per ricevere IMMEDIATAMENTE il listino prezzi e la mia disponibilità per la data del tuo matrimonio

****************************************************************************

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *