Il taglio della torta è, insieme all’ingresso della sposa, uno dei momenti più brevi e più fotografati di tutto il matrimonio.

Se l’arrivo della sposa, la sua discesa dall’auto, la curiosità intorno al suo abito, al bouquet e al trucco sono attesi con grande emozione, in quanto segnano il vero inizio del giorno del matrimonio, il taglio della torta segna un po’ la fine di un giorno che sarà indimenticabile.

Sia il taglio della torta che l’ingresso, però, durano pochissimi minuti. Tanto attesi e tanto veloci.

Perciò, esattamente come è fondamentale che l’ingresso in chiesa o alla cerimonia civile sia curato nel minimo dettaglio, lo deve essere anche il momento della torta.

Lo so, ti stai chiedendo perché devi pensare tu al taglio della torta, dato che è una cosa inclusa nel menù del ristorante.

La verità è che il ristorante si preoccupa solo della torta, tutto il resto sarà a carico tuo.

L’errore più comune che vedo fare è credere che tutte le scenografie meravigliose che si vedono su Pinterest e nei vari post su Instagram siano “incluse” nel servizio di ristorazione.

Ni.

Cioè, sì, il compito di realizzare la torta come tu desideri è incluso, ma la decorazione del tavolo, a meno che non specificata nel dettaglio, resta sempre a discrezione del catering.

Ecco perché, per avere un matrimonio davvero personalizzato, devi pensare a tutto tu.

In questo post vediamo insieme a cosa devi pensare per rendere il taglio della torta davvero memorabile e a prova di foto.

Il taglio della torta: trucchi per renderlo perfetto

Partiamo subito con il dire che il taglio della torta è un momento che si organizza “a favore di foto”. Sì, esatto. Si fanno le cose in maniera curate per fare in modo che resti un bellissimo ricordo nelle foto.

(sì, è anche un momento romantico e tutto quello che vuoi, ma qui diciamo le cose come stanno per davvero)

Cosa succede durante il taglio della torta

Ecco come si svolge il taglio della torta:

– Arrivate nel luogo dedicato al taglio della torta quando tutto è già pronto
– I vostri ospiti sono già lì ad aspettarvi
– Parte la musica, lui prende il coltello, tu appoggi la mano sopra la sua, tagliate, applausi e foto.
– Poi tu prendi i calici, lo sposo apre la bottiglia, fate il primo brindisi

Fine.

Lo so, mi spiace, pensavi fosse più emozionante. Lo sarà, perché voi sarete felici e contenti di tutto, ma a livello prettamente organizzativo, da wedding planner, questo è quello che accade.

Quindi, nel dettaglio, per realizzare tutto questo, di cosa hai bisogno?

Un Angolo Suggestivo

Abbiamo detto che il taglio della torta si realizza a favore di foto, giusto? Ecco quindi necessario avere un angolo davvero suggestivo.

Potrebbe essere un angolo del giardino, il bordo della piscina, vicino ad una fontana che crea uno sfondo naturale, sotto un pergolato.

Di solito, durante il sopralluogo, è il responsabile stesso che vi dice quali sono i posti migliori per il taglio della torta.

Ricordati di prevedere un angolo bello anche in caso di pioggia: se è bel tempo, siamo tutti a posto e contenti. Ma se quel giorno dovesse piovere (o, peggio, fare freddo), è bene trovare un angolo suggestivo anche all’interno della sala. A volte basta farlo sotto un porticato e sei a posto.

L’angolo deve essere anche pratico: facile da raggiungere e da allestire, con delle prese elettriche a disposizione, illuminato o illuminabile.

Wedding Cake: la torta nuziale

La vera protagonista è lei, la torta. Sceglietela come desiderate, come più vi piace.

A piani, naked, con pasta di zucchero, di panna, tradizionale, con mini-porzioni: deve piacere a voi e a voi soltanto.

Se quella proposta dal menù non ti piace, puoi anche commissionarla da una pasticceria esterna. In quel caso, devi prevedere un costo extra almeno da 5 a 10 euro a fetta/persona e mettere in contatto la cucina con il pasticcere per organizzarsi.

Le torte, soprattutto quelle a piani, arrivano smontate o da rifinire in loco.

Cake topper

Con cake topper si intendono le statuine da mettere sopra la torta.

Anche qui, scegli quelle che preferisci in tema con il matrimonio o con le vostre passioni.

Ho visto cake topper di ogni forma e colore, tutti molto belli: dai classici sposini Thun a scritte essenziali in legno o plexiglass, da cake topper ironici in vetroresina a quelli realizzati da artigiani completamente a mano.

Non esiste giusto e sbagliato, esiste quello che vi piace.

Fiori e decorazioni

Questo è l’errore più grande in cui si cade quando si organizza il taglio della torta: non prevedere fiori e decorazioni specifici per la torta.

Ti devo dire che, se hai uno staff valido, la maggior parte delle volte si recuperano le decorazioni usate per l’aperitivo o per i centrotavola. A volte è il ristorante stesso che ha alcune decorazioni da utilizzare, ma lo fa sempre a sua discrezione. E potrebbero non essere di tuo gusto.

Durante la prova del menù, informati bene su questo aspetto. Tieni anche d’occhio la pagina FB della struttura: spesso mettono le foto e ti accorgi se allestiscono come ti piace.

Non serve pianificare con troppo anticipo questo aspetto, bastano 2/3 mesi prima. Però aggiungilo alle cose da fare.

Fotografo & Videomaker

Ovviamente, senza fotografo il taglio della torta è come se nn esistesse. Il fotografo deve avere le condizioni migliori per regalarti scatti indimenticabili. Quindi, è bene venga avvisato in anticipo su dove si farà il taglio della torta.

Controllerà che ci sia abbastanza luce e che lo sfondo renda bene nelle foto anche per la questione “contrasti”.

Musica

Anche il musicista deve essere avvisato. Bisogna essere certi che ci sia elettricità per le casse, per un eventuale microfono, oppure che disponga di una cassa wireless da usare per il taglio della torta.

Qui potete scegliere di far suonare la vostra canzone, va bene qualunque canzone. Sceglietela con cura.

Meglio che la musica venga riprodotta con un iPod/iPad (di solito i musicisti hanno tutto). Se il taglio della torta viene fatto in u posto lontano da dove si balla, spostare e allestire una intera band per un momento che dura 5 minuti è assolutamente senza senso. Quindi, se vuoi che la vostra canzone venga suonata live, devi fare in modo di organizzare il taglio della torta vicino alla postazione ballo.

Intrattenimento

Sto parlando di fontane luminose, scintilline, lancio dei palloncini, bolle di sapone o qualunque altra cosa tu voglia creare per movimentare il taglio della torta.

Ovviamente sarai tu a fare in modo di preparare tutto, l’importante è dare direttive ben chiare. L’errore più grande che si fa è quello di pensare che i tuoi invitati si organizzeranno in maniera autonoma per lanciare i palloncini o accendere le stelline.

La verità è che nessuno sa che fare, in quel momento, tutti attendono indicazioni chiare e precise. Pensare di lasciarli in autogestione è certezza che nessun farà niente.

Qualcuno che coordini

La verità è che per fare tutto quello qui sopra, hai bisogno di una mano.

Se sei fortunata e non hai grandi richieste di personalizzazione, puoi affidarti direttamente al catering o alla location. Se la location ha una wedding planner interna, spero ti aiuti a fare tutto quello elencato qui sopra.

Evita di chiedere a tua mamma/sorella/testimone: non hanno la più pallida idea di come organizzare tutto quello elencato in questo post e faranno solo casino.

Quello che non ti ho ancora detto è che tutta la preparazione… avviene mentre voi siete a tavola a mangiare. Esatto! mentre i camerieri servono i secondi, lo staff prepara tutto per il taglio della torta. Vuoi chiedere a testimone di rinunciare al filetto che hai scelto con cura per preparare il taglio della torta?

La cosa migliore che puoi fare è avere me, presente, che si preoccuperà di far filare tutto a regola d’arte e realizzare il taglio della torta più emozionante e perfetto a cui avrai mai partecipato.

Tengo davvero tanto che tutto funzioni al meglio e spero con questo post di averti aiutata.

Se vuoi continuare con l’organizzazione del taglio della torta in autonomia puoi comprare il mio libro LA BIBBIA DEL WEDDING in cui ti spiego davvero tutto su come organizzare il matrimonio e iscriverti gratuitamente al mio gruppo facebook IL GHETTO DEL TAFFETA’, dove troverai anche la checklist per controllare di aver pensato a tutto.

Oppure, puoi contattarmi direttamente e sperare che la data del tuo matrimonio sia ancora libera –> Contattami