Il weekend appena passato è stato di quelli che preferisco: impegnato lavorativamente parlando.

Forse ti sembrerò pazza con una affermazione simile, ma se come me e hai scelto il lavoro dei tuoi sogni, e ce la stai facendo, mi capisci bene.

Fare la wedding planner è il mio lavoro dei sogni. Io sono la Pink wedding planner. Ti ho raccontato spesso delle mie esperienze lavorative passate e di chi sono, quindi sai quanto tempo, formazione e dedizione dedico a questo lavoro.

Ho scelto un lavoro che mi fa lavorare nei weekend estivi. I miei amici postano foto di selfie al mare, io li metto di ville, sposi e aperitivi riusciti.

Inizio molto presto e torno a casa molto tardi, spesso anche più tardi degli sposi stessi… ma la felicità di vedere le loro facce sorridenti, stanchi e innamorati, di sapere di aver fatto davvero del mio meglio per loro mi fa capire che non c’è nessun altro lavoro che vorrei fare al mondo.

Questo lungo weekend ne ho ricevuto conferma. Doppia.

Matrimonio sia venerdì che sabato, due eventi che in comune avevano solo la particolarità delle coppie e del matrimonio stesso e… il tempo dalla nostra parte.

Venerdì matrimonio civile, sabato cerimonia celebrativa. Venerdì la sposa ha scelto di indossare abiti di colore chiaro, non da sposa. Sabato… entrambi in giacca e cravatta.

La pioggia, quando è arrivata, non ha dato fastidio a nessuno. Per qualche ora si è pure schiarito il cielo, giusto il tempo della cerimonia all’aperto e per farci fare l’aperitivo in giardino entrambi i giorni.

Poi la temperatura è scesa ma la particolarità del luogo e il clima instabile di questi giorni l’avevano fatto prevedere. Nel mezzo delle risaie vercellesi venerdì, sul lago Maggiore sabato. La cena ovviamente all’interno, ed è stata ottima con entrambi i catering con cui ho lavorato.

Anche l’intrattenimento scelto è stato particolare in entrambi i casi: band jazz inusuale venerdì (fanno jazz usando strumenti quali il benjo, il clarinetto e il susafono), drag queen il sabato.

Sai qual era l’unica cosa uguale? L’amore con cui gli sposi si guardavano tra loro. Quando si dice di aver trovato il proprio compagno, la propria metà della mela. Sei felice. Punto.

 

wedding planner pink staff

Grazie, davvero, di cuore, a Chiara e Carolina, lo staff che mi ha supportato in questi due giorni!

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Scoprire se sono ancora libera nel giorno del tuo matrimonio è facile.

[COMPILA IL FORM QUI SOTTO]

Riceverai -senza impegno- tutte le informazioni sui servizi di Colorato di Pink, il listino prezzi (al grido di “evviva la trasparenza”) e la mia disponibilità nel giorno del tuo matrimonio.

Direttamente nella tua casella di posta!!