Cane al matrimonio: 8 consigli utili

Il tuo cane è parte integrante della famiglia.

Tu e e il tuo cane avete adottato l’umano che ora sta con voi, umano che è stato bravissimo ad incastrarsi in una consolidata routine e a conquistarsi il vostro cuore. Ma potrebbe anche essere che, il cagnolino, l’avete scelto insieme e vi siete litigati fin da subito le sue attenzioni.
Anche mentre era cucciolo, anche quando c’era da portarlo fuori, d’inverno sotto la pioggia,  per le passeggiate quotidiane.

Adesso che la proposta di matrimonio è arrivata, state pensando a come coinvolgere il vostro cane il giorno delle nozze. Perchè di una cosa sei, anzi siete certi: il cane ci sarà.

Io sono estremamente di parte in questo discorso. Come sai ho una chihuahua, Dafne, che è stato il mio regalo più bello, che da quando è con me non mi sono mai più sentita sola e non ho mai passato una giornata senza farmi qualche risata di cuore, grazie alla sua dolcezza e al suo comportamento buffissimo.
Certo, ogni tanto mi ha anche fatto sbuffare o arrabbiare… ma ogni amore importante è così: non sempre rose e fiori ma comuque totalitario e assoluto.

Cane al matrimonio

1. Pensa al suo benessere
Com’è il tuo cane? Socievole, tranquillo, sereno? Oppure è nervoso, da tenere sempre al guinzaglio, che non sopporta luoghi sconosciuti e non va d’accordo con le persone?
Questo è un punto fondamentale: per far intervenire il cane al matrimonio, l’animale deve essere sereno, ben socializzato e non deve aver paura dei rumori e delle persone. Devi prima pensare a lui e al suo benessere. Se il giorno del matrimonio per lui diventa uno stress, rinunciaci per il suo bene.

Se, invece, è abituato a stare in giro, lo porti spesso fuori e sai che non si agita a stare troppe ore fuori casa, allora è il benvenuto.

2. Look adeguato
Vi siete fatti tutti belli… e lui? Regalategli una toelettatura raffinata e un collarino speciale.
Anche se, come me, avete una chihuahua abituata ai maglioncini, non esagerate: la comodità è un’aspetto fondamentale da non trascurare.

3.  Prevedete un Dog-Sitter
Il servizio di dog-sitting, ormai, è ben conosciuto ed è spesso una mano santa nell’organizzazione della routine giornaliera del cane. Chiamatene una anche per il giorno del matrimonio. Qualcuno che stia col cane, che si occupi della passeggiata e di farlo distrarre.

4. Servizio dedicato
Ci sono alcune agenzie specializzate nella gestione del cane al matrimonio, si occupano proprio di tutto. Dalla toelettatura del cane, fino all’abbigliamento e fanno anche un servizio fotografico dedicato… il tuo matrimonio dal punto di vista del tuo migliore amico peloso.

5. Foto insieme
Fate qualche foto con il vostro amore peloso… tanto ne avrete a bizzeffe, ancora più di quelle con il tuo futuro marito… ve ne serve una speciale.
D’altronde… lui/lei ti ha voluto bene per primo!

cane al matrimonio

6. Attenzione ai momenti delicati
La preparazione della sposa, che per lui resta “la mamma”, potrebbe essere un momento delicato e il non capire cosa sta succedendo potrebbe essere un momento di stress.
Così come stare fermo in chiesa o in comune, durante la cerimonia.
Attenzione poi al ricevimento: i cani sfoderano la loro migliore faccia da cucciolo affamato quando sanno che guadagneranno del cibo. Purtroppo, i cibi troppo saporiti che si mangiano ai matrimoni, oltre alle quantità esagerate (per noi, figuriamoci per loro!) sono veleno per il cane che potrebbe star male appena dopo.
Affidate le attenzione del vostro migliore amico a qualcuno di fidato, che sappia come gestirlo.

7. Ricreate un ambiente famigliare
Il benessere dei vostri invitati è importante e siete sempre attenti a soddisfare le esigenze di tutti: della nonna che fatica a camminare, della cugina vegana e della tua migliore amica che ha appena litigato con il suo ex, migliore amico dello sposo.
Il bambino peloso della coppia necessita delle stesse attenzioni, se non di più ancora. Create un angolo rilassante, che il cucciolo conosce: la sua cuccia, una coperta e passate del tempo con lui.

8. Allenatelo
Sono da sempre molto convinta che un buon addestratore e un buon addestramento sia il modo migliore per poter vivere in totale armonia con il proprio cane. Se avete rimandato questo momento, potrebbe essere il momento per vivere insieme questa esperienza. Entrambi trarrete beneficio dall’esperienza: il vostro legame aumenterà e si rafforzerà e un cane educato è un cane più felice.
Approfittate delle lezioni anche per qualche “trucchetto”, come portarvi le fedi o accompagnarvi in maniera ordinata all’altare.


Vuoi ricevere GRATIS nella tua casella di posta l'EBOOK - "I 10 MOTIVI PER CUI TUA MADRE E LA TUA MIGLIORE AMICA STANNO ROVINANDO IL TUO MATRIMONIO"?

Iscriviti alla newsletter: lascia la tua email e riceverai direttamente l'ebook gratuito.

In più, ogni lunedì, riceverai gli aggiornamenti sulle tendenze wedding e la selezione dei post che non puoi assolutamente perdere!

Image and video hosting by TinyPic

P.S.: don't worry, non daremo a nessuno il tuo indirizzo email perchè anche noi odiamo lo spam!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *