Di quale amica ti fidi al 100% ?

Amicizia e matrimonio sono due argomenti strettamente collegati tra loro perchè nel giorno del tuo matrimonio avrai al tuo fianco, nel ruolo di testimoni o di damigelle, le tue più care amiche.

Devi sapere che l’organizzazione del matrimonio sarà un banco di prova per i tuoi rapporti personali.

So che pensi che stia esagerando, ma questi mesi sono il momento in cui ti rendi effettivamente conto della solidità delle tue amicizie e non è detto che quelle di lunga data siano poi effettivamente le più stabili.

Spoiler: questo post è scomodo, scorretto e poco piacevole da leggere. Se non sei pronta cambia articolo, non mi offendo. 

I problemi con alcune “amiche”, e qui le virgolette ci stanno tutte, iniziano già dal momento dell’annuncio delle nozze. Sai, in quante, hanno pressato il fidanzato per riuscire a sposarsi prima di qualcun’altra, anche se l’annuncio è arrivato molto tempo dopo?

I racconti che raccolgo in questo senso sono tanti e spesso poco felici e mi dispiace che ancora oggi il matrimonio sia visto come un traguardo da raggiungere e non come il punto di inizio di una nuova vita insieme.

Quando Zsa Zsa Gabor (e se non sai chi sia, leggi la sua biografia!) diceva che per una donna è importante sposarsi per acquisire il titolo di “Signora” che si mantiene anche dopo il divorzio, erano anni molto lontani dai nostri.

Anche se ti consiglio di dare una letta alle sue frasi più celebri: secondo me abbiamo tanto da imparare su come vivere la vita!

Non è solo la gara a chi si sposa prima a creare malumori, è anche la poca disponibilità o la continua “resistenza” che si sente da certe persone quando, entusiasta, racconti di una tua scelta.

Che sia il racconto della location che ti ha fatto innamorare, del tuo abito da sposa o di un momento di intrattenimento che ti sembra molto carino, spesso da parte di alcune “amiche” (e le virgolette continuano a essere necessarie), non trovi il giusto entusiasmo e la giusta partecipazione.

Magari sei di quelle fortunatissime, che invece ha intorno a se solo persone molto felici e sinceramente coinvolte.

Ma se anche la tua migliore amica si stesse entusiasmando quanto te per l’organizzazione e sia di effettivo aiuto, dimostri grande disponibilità ad ogni tua nuova idea… sei sicura che sia completamente affidabile da consegnarle responsabilità importanti nell’organizzazione del tuo matrimonio?

Il matrimonio è l’unico evento in cui devi dire “buona la prima”. Non permette repliche. 

Va da sè che tutto deve andare al meglio e, per farlo, ci si deve affidare e fidare delle persone giuste.

Non è detto che la tua migliore amica sia poi quella più affidabile.

Ti faccio un esempio molto personale: la mia migliore amica è mia sorella.
Sì, io sono fortunata e ho la sorella migliore del mondo.

Qualche tempo fa su Facebook girava un meme che diceva qualcosa tipo “Gli amici sono di due tipi: quelli che uccideresti e quelli che chiameresti per nascondere un cadavere”. Ecco, lei è quella che chiamerei per nascondere il cadavere.

Ma non le affiderei mai l’organizzazione del mio (ancora molto lontano) matrimonio. 

Tra le due quella capace di lavorare sotto stress, di organizzare e gestire gli imprevisti, di tenere il sangue freddo in situazioni difficili sono io. Lei è perfetta per fare le cose con calma, per mettersi a tavolino a fare i conti.

Le dico sempre che quando Colorato di Pink diventerà una società capitalizzata in borsa, lei avrà il posto di Direttore Finanziario oppure di Direttore del Personale (conosco pochissime persone che sappiano dare giudizi corretti su altre persone al primo sguardo… lei non sbaglia mai). Ma sicuramente non sarà presente il giorno dell’evento.

Non è cattiveria, ma è saper essere oggettive e riconoscere nelle persone la loro reale inclinazione.

E’ come se chiedessi ad una tua amica pasticciona e poco avvezza alla manualità di farti le bomboniere: le farà, sicuramente mettendoci tutto l’impegno per affetto nei tuoi confronti, ma non è detto che sia felice del compito e, probabilmente, non saranno perfette come se le facessi tu e come ti aspetteresti.

Quindi, adesso ti chiedo:

Di quale amica ti fidi al 100% ?

Io lo so che hai tante amiche che sono venute ad aiutarti nel cuore della notte, che ti hanno portato comfort food -nonostante fossero a dieta- quando l’ennesimo stronzo ti ha lasciato.

Ma… chi di loro consideri davvero affidabile, tanto da assumerle per un lavoro importante?

Chi di loro è sempre puntuale, sempre precisa, capace di lavorare sotto stress e di prendere decisioni per tuo conto sapendo cosa vuoi e cosa ti piace esattamente?

Se hai qualcuno di questo tipo sei molto fortunata e quindi tieniti stretta la tua amica.

Ma se anche avessi questa persona… sei sicura di farla lavorare quel giorno?

Invece di mandarla in giro come una trottola a controllare i fornitori, a preoccuparsi che la zia mangi vegetariano, che il tuo arrivo in chiesa sia esattamente come hai sempre immaginato, che stia fuori a coordinare le damigelline e a inseguire la tua nipotina che si è allontana con le fedi perchè attirata da un cagnolino che passava sul sagrato (mi è successo, non ridere!)… non è meglio che si goda la tua entrata, che stia seduta al tavolo a godersi il pranzo che hai scelto con cura e che poi passi tutta la serata a ballare con te?

Ma soprattutto:
Se qualcosa dovesse andare male, qualcosa che avrebbe dovuto controllare lei… con chi te la prendi? Come fai a dirle: “ehm, però potevi stare più attenta”, visto che lo fa come favore personale?

 

Ecco perchè assumermi come coordinatrice può essere la svolta nell’organizzazione del tuo matrimonio.

  • So lavorare sotto stress, anzi, do proprio il meglio di me.
  • Conosco i tuoi fornitori, conosco le persone che lavoreranno quel giorno.
  • Conosco alla perfezione i tuoi desideri, quello che vuoi per il giorno del tuo matrimonio.
  • So anche esattamente quello che non vuoi che accada, quello a cui devo stare attenta.
  • Sono stata assunta e pagata da te, quindi hai ogni diritto contrattuale del caso.

Magia? Troppa sicurezza in me?

No.

Attenta pianificazione, esperienza, timing a prova di imprevisto, staff competente.

Ora decidi tu: coinvolgere le tue amiche anche quel giorno oppure lasciarle libere di festeggiare, visto che già si sono impegnate tantissimo nei preparativi?

*****************************************************************************************

[Vuoi preservare le tue amicizie e affidare il tuo matrimonio ad una professionista?]

Se vuoi avere la gratitudine di tutte le tue amiche, compila il form

oppure scrivimi a: claudia@imatrimonidipink.com

******************************************************************************************

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *