Organizzare un matrimonio senza wedding planner è possibile: e te lo dice proprio una wedding planner!

Non sono impazzita, non ho scritto un titolo acchiappa-click né ho fumato sostanze strane, sto solo dicendo una oggettiva verità.

Organizzare un matrimonio senza wedding planner è possibile

La cosa ironica è che te lo dice proprio una wedding planner, una persona che -dopo tanti anni negli eventi aziendali- 5 anni fa ha aperto la sua agenzia di organizzazione matrimoni certa di essere d’aiuto ad uno stuolo di spose disperate.

Credo però che nella vita si debba essere oggettive e fare due valutazioni importanti.

La prima è che per sposarsi servono due persone che si amino e che abbiano la volontà di formare una famiglia, qualcuno che celebri l’unione, due testimoni per attestare la validità e un pasticcino per festeggiare.

Tutto il resto, dalla festa alla bomboniera, è solo un contorno.

La seconda è che, da sempre, la parte femminile della famiglia è stata parte attiva dei preparativi.

Il matrimonio per anni è stato organizzato dalle spose stesse con l’aiuto delle mamme e delle amiche ed è diventato un evento così articolato solo negli ultimi tempi.

Ma noi non siamo più nel dopoguerra, siamo nel 2017 e la vita adesso è molto più frenetica, per certi versi anche più complicata.

Nessuna retorica del “si stava meglio quando si stava peggio”, ma ti porto un esempio semplice di tipo personale.

Da quando io e le mie amiche abbiamo una relazione stabile, alcune hanno anche dei bimbi, ci sono più responsabilità al lavoro e hobby e interessi anche molto diversi, abbiamo molto meno tempo pure per un semplice aperitivo. Anzi, programmare un’uscita richiede una pianificazione attenta di settimane. Eppure, fino a qualche anno fa, bastava un telefonata per trovarci in discoteca il sabato sera o nel solito locale per l’aperitivo della domenica.

Capita lo stesso anche a te?

Ti rendi conto ormai è inevitabile che si tenda a delegare una parte degli impegni: al compagno, alle mamme, ad amazon e, nel caso del matrimonio, alla wedding planner.

Non so te cosa ne pensi, ma io sono amazon-addicted: quando mi dimentico di comprare qualcosa, quando non ho tempo di cercare la migliore offerta nei negozi o quello che mi serve è troppo distante, mi bastano due click sull’applicazione, direttamente dal cellulare -spesso mentre sono sul divano- per risolvere una dimenticanza e farla arrivare direttamente a casa senza troppi problemi.

Perchè se l’uscita con le amiche può essere spostata di una o due settimane, certe cose hanno una scadenza e una scadenza nel precisa l’hai decisa molti mesi prima, subito dopo l’anello che adesso porti all’anulare sinistro.

Dai il giusto peso al tuo matrimonio

E’ ovvio che il giorno del matrimonio per te sia importante, lo è per tutte.

Che tu abbia scelto la formula “io, lui e un pasticcino” oppure “io, lui e tutti quelli che conosciamo per una grande festa” cambia poco: il momento del Sì e dello scambio delle promesse è quello che conta. 

Però ho conosciuto tante spose nella mia carriera e non solo quelle che si sono affidate a me.

Alcune di loro mi hanno detto che non gli importava molto della festa, la facevano più per far felice le famiglie, il fidanzato o perchè “si deve”. Per loro, dunque, bastava una bella location che facesse da contorno a del cibo ottimo, un po’ di musica in sottofondo e dopo il taglio della torta saluti e baci.

Ti riconosci in questa descrizione oppure ti è già venuto un brivido lungo la schiena?

Il bello è che ogni sposa vive questo periodo in maniera molto molto personale. Quello che per una è normale, accettabile o addirittura “giusto”, per un’altra è “il male”.

Capire quanto per te conta quel giorno è fondamentale per valutare quanto proteggerlo.

Quindi, come avrai capito, organizzare un matrimonio senza wedding planner è possibile… ma non consigliabile.

Sei sicuramente la migliore wedding planner per te stessa, nessuno meglio di te può capire se qualcosa ti piace o no. Se hai un tema, poi, scegliere ti sarà ancora più facile.

Non potrai però essere anche la tua coordinatrice.

Prima o poi arriverà il matrimonio e, quel giorno, sarai SOLO LA SPOSA.

Quello che hai immaginato a lungo, desiderato davanti alle foto di allestimenti che trovavi on line, cercato tra i mille fornitori che ci sono in giro è diventato realtà e riesci a vedere tutte le tue fatiche finalmente in maniera concreta.

E’ giusto che tu te le goda. Faccia tante foto davanti agli allestimenti che hai scelto personalmente, assaggi tutti i piatti del catering, ti riempia gli occhi con la torta nuziale e balli fino a tardi sulla musica del gruppo che hai cercato per ore su internet. Come si dice? Devi rilassarti e goderti il frutto della tua fatica.

Se una sposa si diverte, si divertono anche i suoi invitati e sarà ricordato come uno dei matrimoni più belli a cui le persone sono mai state!

Quindi è meglio che a controllare che tutto fili liscio come da tuoi piani ci sia una persona di cui ti fidi, che sia esperta del settore e sappia esattamente cosa stia succedendo, o meglio, che sappia cosa accadrà.

Che conosca i fornitori, sia un punto di riferimento anche per loro. Perché non basta dire alle tue amiche “vai a controllare che in cucina i tempi siano giusti” perché la tua amica non sa nemmeno chi cercare, che faccia abbia il maitre o il responsabile del catering.

Perdendo così tempo e momenti di divertimento.

So che le tue amiche al momento erano entusiaste, ma l’idea, a volte, è più divertente del fatto stesso.

Quindi quando dico che si può organizzare un matrimonio senza wedding planner è vero, ma è meglio se hai almeno al tuo fianco una brava coordinatrice.

**************************************

Vuoi sapere se sono libera nel giorno del tuo matrimonio per aiutarti con il coordinamento del matrimonio?

[Compila il form qui sotto]

Riceverai subito la disponibilità della data, tutte le info necessarie e il listino prezzi.

Cosa aspetti? Compila il form!

***************************************

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *