Le prime cose da prenotare quando decidi di sposarti

Mi piace paragonare l’organizzazione del matrimonio a quella di un viaggio.

Non che le due cose possano essere simili, sia chiaro, ma ci sono dei punti in comune.

Ad esempio: giovedì 14 dicembre partirò per Barcellona con fidanzato e Canetta. Finalmente, perchè sono in ballo con questo viaggio dal mese di… luglio!

È stato quasi per scherzo che abbiamo deciso di partire: questa estate, tra un matrimonio e l’altro, in un momento di relax cazzeggiando sui social, ho trovato degli articoli che parlavano di voli molto bassi per dicembre.

L’associazione è stata molto veloce: a dicembre non ho matrimoni, a dicembre cade anche il mio compleanno, quindi la mia richiesta di avere come regalo un viaggio in una capitale europea, che è un tipo di vacanza che mi piace molto, è stata quasi immediata e accolta con entusiasmo.

In questo modo si sono salvati capra e cavoli: lui ha fatto un regalo che mi piace molto, io gli ho evitato l’angoscia di scegliere il regalo per me e una vacanza insieme fa sempre molto bene in generale.

(Poi, devo dire, è stato comunque molto bravo. Mi ha fatto trovare un pacchettino da aprire a mezzanotte e il giorno dopo siamo usciti a cena insieme).

Quindi… abbiamo deciso di partire per una capitale europea. Quali sono le cose da fare?

Prima cosa da fare: decidere la destinazione e almeno il periodo.

Seconda cosa da fare: prenotare il volo aereo.

Terza cosa da fare: comprare la guida della città (per me, rigorosamente Lonely Planet)

Tutto questo è stato fatto a luglio ed erano tutte azioni da compiere in maniera più o meno contemporanea. Abbiamo analizzato due destinazioni, fatto varie prove di partenze per trovare la tariffa più conveniente, comprato la guida della città per sapere cosa c’era da vedere e alcuni dettagli prettamente organizzativi.

Però era luglio.

Prima di arrivare a definire i dettagli veri e propri sono passati molti mesi, le vacanze estive, i matrimoni di settembre e ottobre, la pianificazione di novembre.

Organizzare il tuo matrimonio segue più o meno le stesse regole: ci sono delle decisioni da prendere e delle cose da prenotare subito, all’inizio, in maniera contemporanea senza perdere troppo tempo e delle cose che vanno fatte per forza negli ultimi mesi, se non addirittura poche settimane prima.

Le prime cose da prenotare quando decidi di sposarti:

Appena decidi di sposarti, devi subito pensare a tre cose.

  1. IL PERIODO e, quindi, la data
  2. TIPO DI CERIMONIA
  3. LA LOCATION per la festa

ovvero la SACRA TRIADE

Certo, è bene avere idea del tipo di festa che vuoi organizzare, ma più o meno sono dettagli che tu sai già e che ti aiuteranno a cercare la location giusta.

Se hai sempre sognato un matrimonio a bordo piscina difficilmente valuterai un agriturismo nella pianura padana.

Prima ancora di pensare a come sarà la torta, il tema del matrimonio, come fare i centrotavola o addirittura andare a provare l’abito bisogna pensare a quando sposarti, a dove sposarti e, automaticamente, a che tipo di cerimonia farai.

È un po’ come se io, prima di prenotare il volo e sapere quando sarei stata nella città, prenotassi le attrazioni e i biglietti per musei.

Capisci che le due cose sono anacronistiche?

Quindi, continua a creare bacheche su Pinterest e ad organizzare il matrimonio dei tuoi sogni, ma prima passa alle cose concrete.

Queste scelte vanno fatte in maniera contemporanea!

Facciamo un esempio pratico e immaginiamo che tu debba organizzare un matrimonio con cena a bordo piscina.

La scelta della location

Ovviamente, si escludono tutte le location:
– sul lago
– in montagna
– in campagna
– in collina
– agriturismi

Restano: ville e hotel che abbiano una piscina.

Ma non basta.

Una location per essere adeguata al matrimonio che stai organizzando deve tenere conto anche di requisiti quali: la capienza per il numero dei tuoi invitati, alternative adeguate in caso di Piano B (ma anche un buon Piano C e non dimenticare la lettera D), devi anche controllare la disponibilità e il costo.

Se hai dei dubbi su come si cerca una location, puoi leggere la Guida Agli Errori da Non Fare Quando Si Sceglie Una Location

Scelta della data

I mesi utili per sfruttare il bel tempo sono quelli estivi, magari tra i più caldi. Quindi fine giugno o ancora meglio luglio, agosto e i primissimi giorni di settembre.

Diciamo che salvo estati come quella del 2014  in cui ha piovuto sempre -ma non lo possiamo sapere con un anno di anticipo-, sono ragionevolmente i mesi con più probabilità di apprezzare una cena a bordo piscina.

 

Non tutti i giorni potrebbero essere liberi. Alcuni potrebbero essere il giorno di chiusura della location. Oppure, semplicemente, occupati da altri matrimoni ed eventi.

La tariffa varia quasi sempre in base al giorno della settimana e, addirittura, del mese. I sabati sono sempre i giorni più cari, venerdì e la domenica costano un po’ meno, da lunedì a giovedì le tariffe potrebbero pure dimezzarsi.

La scelta della data potrebbe anche risentire di queste valutazioni prettamente economiche.

E già stiamo complicando la cosa: magari la data che piaceva a te è già occupata oppure la location sfora di molto il budget che vi eravate dati.

Scelta della cerimonia

Se ti sposi in chiesa, i problemi si dimezzano di molto: che sia la chiesa del paese che hai sempre frequentato oppure una vicina alla location, di solito puoi muoverti con discreto anticipo e difficilmente troverai la data occupata.

Diverso invece se stai valutando una cerimonia civile o simbolica all’aperto, il classico matrimonio all’americana.

In quel caso, se la location che hai scelto non ha delega comunale per celebrare il matrimonio civile, potrai fare un solo rito simbolico (altrettanto emozionate e per niente “finto”).

Ma sono comunque opzioni da valutare, perché l’ora della cerimonia incide anche sul finale della tua festa.

 

Mi rendo conto che sono davvero tantissime valutazioni da fare in contemporanea, ma fondamentali per una buona organizzazione.

Quando questa parte è conclusa, puoi iniziare a valutare -seriamente- tutti gli altri fornitori.

Cioè: se non sai la data, come puoi chiedere al fotografo preventivo e disponibilità? Magari ti fa un preventivo ottimo ma se non sai quando ti sposi come può bloccare la data in agenda?

Idem la fiorista, idem tutto il resto.

Certo, hai trovato un bel tema per i centrotavola, ma magari scopri che sono forniti dal catering e quindi ti risparmi un bel po’ di pensieri.

 

L’unico fornitore che PUOI PRENOTARE ANCHE SENZA DATA è la wedding planner.

Io di solito opziono la data fino a che qualcun’altro non me la chiede e, nel frattempo, ti aiuto a fare le valutazioni più corrette.

Hai già fatto il giro location e sei abbastanza sicura della tua scelta, anche sulla data sei decisa e insomma… hai più bisogno di appoggio e di qualcuno con cui fare valutazioni concrete che non una mano vera e propria.

E sai che ti dico? Ci sta eccome questa opzione.

Ti posso raccontare pro e contro della location, della cerimonia che hai scelto e insieme possiamo vedere da subito se ci sono aspetti da tenere subito sotto controllo.

Il coordinamento del matrimonio, in questo modo, avviene in maniera molto naturale.

La consulenza è gratis per tutto il periodo dei preparativi. Una volta confermata la mia presenza, potrai davvero avere tutti i consigli e le dritte che ti servono!

L’unico consiglio che ti posso dare è di coinvolgere in questa fase iniziale le tue amiche il meno possibile.

Potrebbero farti venire dubbie e paranoie ingiustificate e non essere oggettive rispetto al tuo reale desiderio di organizzare il matrimonio. Ma se vuoi saperne di più sulla questione “mamme e amiche che rovinano il matrimonio” puoi scaricare gratuitamente il mio eBook

“I 10 motivi per cui tua mamma e la tua migliore amica stanno rovinando il tuo matrimonio”

********************************

Cerchi una professionista a cui affidarti e affidare il giorno del matrimonio ma vuoi essere libera di organizzare ogni dettaglio del tuo matrimonio?

[Allora hai bisogno di me]

Studiamo insieme il timing della giornata, coordino i fornitori per fare in modo che il giorno del tuo matrimonio sia esattamente come te lo sei immaginato.

Se questo è quello che cerchi, ovvero una persona che lavori insieme a te all’organizzazione del matrimonio, sei arrivata sul giusto post.

Contattami qui  http://bit.ly/Contatti2017

Se la data è ancora libera, facciamo merenda insieme e pianifichiamo il tuo matrimonio

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *