Confettata: tutte le domande per organizzarla al meglio

Sono lontani gli anni in cui la confettata stupiva e incuriosiva gli ospiti.

Le prime le ho viste nel lontano 2008, 10 anni fa, quando Colorato di Pink era solo un sogno, un progetto nella mia testa.

Allora sì che stupiva. I confetti erano solo di due tipi, mandorla e cioccolato, e i primi aromatizzati erano davvero una piacevolissima sorpresa che metteva d’accordo tutti, anche quelli che il confetto l’hanno sempre snobbato.

Adesso, invece, è una garanzia, una certezza. Senza, sembra quasi che manchi qualcosa.

Le domande, nonostante tutte, sono ancora moltissime e sai bene che ci tengo a essere il più esaustiva possibile nelle mie risposte e nei miei post.

Quindi le ho raccolte per te, per fare in modo che questo post diventi una sorta di guida a cui rivolgersi se ci sono dei dubbi.

Confettata: tutte le domande per organizzarla al meglio

confettata tiffany

Cos’è la Confettata?

Partiamo dalle basi, perché se non sei mai stata a molti matrimoni potresti avere qualche dubbio (lecito!) in merito.

La Confettata è una degustazioni di confetti, dai gusti più strani, particolari e ricercati, che accompagna e integra il buffet di dolci.

Si cercano confetti speciali e si offrono agli ospiti, alla fine del pasto, come una piccola degustazione.

Cosa serve per realizzare la Confettata?

Organizzare la confettata è facilissimo.

Ecco la lista delle cose che servono:

  • I confetti, ovviamente!
  • Vasi, saccotti e contenitori, magari in linea con lo stile del matrimonio (li fornisce il catering, la location stessa o anche la fiorista… quindi non ti preoccupare!)
  • Tag e cartoncini che indicano i gusti
  • Sacchettini per contenerli, così che gli ospiti li possano portare a casa e degustare nei giorni successivi
  • Palettine o cucchiai (anche questi li puoi chiedere al catering stesso)

Quanti confetti devo comprare per 100 persone?

La quantità è una semplice moltiplicazione: a persona, è bene contare una media di 80/100 gr. 

Quindi, per 100 persone, è consigliabile comprare 8/10 kg di confetti.

Però fai in modo che di ogni gusto ci siano almeno 1.5/2 kg disponibili. Se ne deduce che dei 10 kg previsti è bene comprare 5 o 6 gusti al massimo.

Troppi gusti confondono. Se ci sono pochi confetti, qualcuno potrebbe restare senza assaggio.

Quanto costano i confetti? Quale cifra è bene spendere?

Qui è fondamentale fare una divisione tra confetti artigianali e confetti industriali.

Tra quelli industriali (Crispo, Maxtris, Lidl, Buratti) la media per i confetti ai gusti è di circa € 13,00/kg. Ovviamente dipende da dove li compri e dalle quantità, quindi posso solo parlarti di prezzo medio.

Il mio consiglio è sempre quello di provarli e di evitare gusti troppo strani o simili tra loro.
Ad esempio: cioccolato al latte, cioccolato fondente, Nutella, torta paesana… hanno tutti lo stesso sapore di cioccolato.
Caffè, cappuccino, tiramisù, mocaccino… hanno tutti lo stesso sapore di caffè.
Buratti ha fatto i confetti al Mojito… e di mojito non hanno nulla, anzi, hanno un gusto indefinito.

Se, invece, li compri artigianali, il costo potrebbe essere un po’ più alto ma stiamo parlando di qualità diversa.

Confetteria Conti fa dei confetti all’amarena con dentro l’amarena vera e capisci perchè costano € 40,00/kg.

Diverso discorso per la mandorla. Un ottimo confetto alla mandorla ha un costo alto, una avola o una regina può arrivare a costare, anche tra gli industriali, non meno di € 30,00/kg.

La confettata sostituisce la bomboniera?

Assolutamente no. La confettata è una chicca, un regalo agli ospiti, una degustazione aggiuntiva.

La confettata sostituisce il sacchettino di confetti attaccato alla bomboniera?

Assolutamente no. Come sopra, ti confermo e ripeto che la confettata è una “di più” che fai per allietare il palato dei tuoi ospiti. Non è obbgliatoria.

I confetti allegati alla bomboniera, invece, fanno parte della tradizione. Sono alla mandorla, super classici, bianchi e devono essere 5 perché portano fortuna.

In quale momento è consigliabile allestire la confettata?

La confettata viene allestita contemporaneamente al buffet di dolci, dopo il taglio della torta. È bene che sia parte integrante del buffet e che sia chiaro che gli invitati possono approfittarne a loro piacimento.

Se avanzano confetti, dopo che il buffet di dolci è stato smantellato, questi verranno spostati vicino al tavolo delle bomboniere.

Ti voglio raccontare un aneddoto, capitato tanti anni fa. In accordo con la sposa, il tavolo delle bomboniere è stato allestito da subito, perché parte integrante dell’allestimento. Il tavolo era posizionato vicino all’ingresso, dove ci sarebbe stato l’aperitivo e dove poi si sarebbe tornati per i balli.

La posizione perfetta: gli sposi avrebbero preso la bomboniera per regalarla ai loro ospiti e sarebbero stati vicini sia alla zona in cui si balla sia alla porta.

Insieme è stata preparata anche la confettata, con vasi bianchi, specchi e candele… peccato che non era stata coperta e gli invitati, appena arrivati, prima di buttarsi sul buffet dell’aperitivo, hanno fatto piazza pulita dei confetti. Quando gli sposi sono arrivati dopo non hanno visto nulla… non era rimasto nemmeno un confetto!

Chi si occupa di preparare la confettata?

Cioè, chi creerà l’angolo magico che ti sei immaginato? Di solito è compito del catering.

Ma in alternativa se ne può occupare la fiorista o, nel caso, la wedding coordinator, sempre in accordo con i tuoi gusti e magari dopo essersi confrontata con la fiorista e il catering stesso.

 

Con questo post spero di aver risposto alle domande più comuni sulla confettata e sulla sua realizzazione, ma se dovessi avere altre domande, non farti scrupoli e scrivimi.

 

Credit foto:

– foto di copertina, confettata total white -> matrimonio A+K
wedding planner: Colorato di Pink
flower designer: Samaflor

– foto nel post, confettata tiffany -> matrimonio A+P
wedding planner: Colorato di Pink
catering: Ruzzenenti Catering
fotografo: Riccardo Fani

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Sei in ansia per il tuo matrimonio, vuoi che tutto sia esattamente come l’hai immaginato ma non sai a chi rivolgerti?

[Chiamami: hai bisogno di me!]

Il Coordinamento del matrimonio è la risposta a tutti i tuoi dubbi organizzativi. Con un solo servizio hai a tua disposizione la consulenza con me, cioè sostegno e consigli durante tutti i preparativi e il mio aiuto attivo quando le cose da fare si fanno sempre più intense, difficili, impegnative. Fino alla presenza il giorno del matrimonio, costante e discreta, per controllare che davvero tutto stia stupendo e perfetto.

Più info?
Compila il form qui sotto: ti saprò dire subito se sono disponibile nel giorno del tuo matrimonio!

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *