Lancio dei palloncini luminosi al taglio della torta: i consigli per un effetto “wow!

Il taglio della torta rappresenta il gran finale di ogni matrimonio.

È solo alla fine del pasto, quando la torta viene tagliata e servita agli ospiti, che ci si può davvero rilassare  e pensare che la giornata è (purtroppo) finita.

Per te sarà il momento del relax e dei balli con gli amici, per i tuoi ospiti è il segnale che possono passare a ritirare la bomboniera e salutare.

Se, come penso, hai dedicato lunghi mesi a studiare ogni dettaglio del giorno del tuo matrimonio, immagino che non lascerai al caso questo ultimo momento che vi vede protagonisti.

Prima di farti perdere tempo a cercare idee in rete, ti lascio il link diretto ad un mio post di qualche tempo fa in cui racconto pro e contro delle varie idee per il taglio della torta.

In questo post, invece, voglio raccontarti tutto quello che c’è da sapere per un lancio dei palloncini luminosi ad effetto WOW

Ho pensato di fare questo post perché ad un matrimonio a cui ho partecipato ho assistito ad un lancio dei palloncini luminosi davvero triste.

E non voglio che accada anche a te.

Diciamo che in quel matrimonio c’erano tante cose fuori posto. Il timing totalmente sbagliato, una pessima gestione del ricevimento, due sposi che non si sono divertiti come forse si meritavano.

La cerimonia era stata fatta troppo presto, gli invitati arrivati in location hanno aspettato 1 ora l’apertura del buffet, visto che gli sposi si erano fermati a fare le foto, la cena è durata troppo per le poche portate servite e i tempi di attesa tra un piatto e l’altro hanno messo a dura prova chiunque.

Al momento del taglio della torta (alle 23.30… e la cerimonia era stata alle 15.30!), lasciamo la zona della cena per riunirci davanti alla wedding cake.

Bella, innegabilmente. Alta, all’americana, a piani e decorata con i colori del matrimonio.

Nemmeno il tempo di guardarla che un cameriere consegna mazzi di palloncini agli invitati chiedendo di distribuirli tra tutti.

Io prendo il mio palloncino e cerco di capire quando sarebbe stato il caso di lanciarlo.

Non c’era nessuno a dare indicazioni e per come i camerieri hanno distribuito i palloncini… non potevamo contare su di loro.

Nemmeno gli sposi davano alcun segnale. Anzi, mi sembrava che facessero tutto con una lentezza disumana.

A pensarla così comunque non ero l’unica: gli invitati avevano in mano questo palloncino e non sapevano quando l’avrebbero dovuto lanciare.

Uno degli invitati decide di lasciarlo andare nel momento in cui il coltello degli sposi è affondato nella torta e tutti lo hanno seguito.

Carino, scenografico ma… poco gestito.

EVITA ACCURATAMENTE QUESTA SITUAZIONE

Non c’è niente di peggio per gli invitati non sapere cosa fare in determinati momenti: li lasci lì, con un palloncino in mano, sapendo che avrebbero dovuto lanciarlo ma senza sapere quando farlo. 

Ti garantisco che è terribile.

Il lancio dei palloncini luminosi è una bella esperienza.

Eppure, il lancio dei palloncini luminosi è proprio una bella esperienza.

Quel palloncino leggero che rischia di volare via in un secondo fa tornare subito bambini.

Il led lo rende particolare, la resa fotografica è altissima, guardare in cielo per veder volare i palloncini è sempre soddisfacente.

Quindi il mio è un grande sì la lancio dei palloncini.

No al fai da te

I palloncini luminosi però hanno un costo. Non è altissimo, si parla di circa € 3,00/4,00 a palloncino già gonfiato e consegnato direttamente in location. Insomma, un costo affrontabile per un momento molto coreografico.

Io so che sei già andata su Amazon per cercare di risparmiare qualcosa magari valutando il fai da te, ma te lo sconsiglio caldamente.

  1. i palloncini devono essere gonfiati ad elio. Una bombola di elio usa e getta ha un costo e potrebbe non bastare per tutti i palloncini. Quindi… o ti avanza una bombola di elio (che non riutilizzerai) o ti avanzano palloncini non gonfiati e comunque dovrai provvedere in autonomia a smaltire la bombola di elio.
  2. l’elio ha una resa bassissima se fatto in casa. Si parla di poche ore, circa 5 o 6, poi si sgonfiano e non volano più.
  3. andrebbero gonfiati al massimo un’ora prima del lancio, ma questo vuol dire che devi obbligare delle amiche a lavorare per te e il lavoro di gonfiarli, legarli uno per uno e fermarli con un pesetto è inimmaginabile. Nessuna persona sana di mente, nè dello location nè una wedding planner penserà anche solo alla lontana di gonfiarli per conto tuo.
  4. gonfiarli la sera prima a casa è impossibile: oltre a non tenere l’elio, come fai a trasportarli? In macchina occupano tantissimo spazio, non li puoi lasciare al caldo perchè scoppiano e si sgonfiano, non li puoi portare in location la sera prima o la mattina stessa per quel conteggio delle ore del punto 2. Ora di sera, insomma, sono sgonfi.

Meglio affidarsi ad una società specializzata, che te li consegni già gonfi un paio d’ore prima del lancio. Ti risolvi tantissimi problemi,

 

lancio dei palloncini luminosi
Io mentre coordino il lancio dei palloncini al matrimonio di Anna e Massimo – Foto di Paolo Lamperti

Assicurati un coordinamento perfetto

La resa dell’esperienza sarà perfetta solo se coordinata magistralmente. Se no, si troveranno tutti a guardarsi con quel palloncino senza sapere cosa fare, perdendo la magia dell’organizzazione.

Il rischio di non averlo è, appunto, che gli invitati si perdano.

Oppure, accadrà quello che ho visto fare in un video: la sposa, invece di tagliare la torta, cercava di fare segnali agli invitati per fargli lanciare il palloncino.. ma nessuno capiva. Nel video si vedere solo lei che fa gesti strani e gli invitati che la guardano come se fosse pazza.

Non solo.

La presenza di un coordinatore permetterà che i palloncini arrivino al momento giusto in location, che il furgone sappia esattamente dove scaricare, provvederà anche al saldo (se fosse in contanti) senza che tu o la tua testimone vi interrompiate per correre a saldare, conserverà i palloncini in zona riservata e li proporrà agli ospiti al momento opportuno, dando le indicazioni necessarie.

Senza che tu o la tua testimone vi interrompiate per andare a saldare.
Senza che i camerieri interrompano il loro lavoro per provvedere al furgone
Senza che il maitrè faccia altro al di fuori di gestire il catering e la ristorazione
Senza che la titolare della location si preoccupi di nulla.

Infine: se pensi che pure alla fiere di paese c’è uno speaker che dice a tutti quando lasciare il palloncino, creando l’attesa… perché tu non dovresti?

 * * * * * * * * * * * * * * * * * * 

Se il lancio dei palloncini è una cosa che vuoi organizzare per il tuo matrimonio, chiamami.

Ne parliamo insieme, ne ho già coordinati diversi e quindi so come rendere perfetto quel momento… oltre a tutto il tuo matrimonio.

COMPILA IL FORM QUI SOTTO 

PER RICEVERE TUTTE LE INFORMAZIONI SUI SERVIZI OFFERTI PER IL MATRIMONIO e conoscere la mia disponibilità nel giorno del tuo matrimonio.

Credit foto: Matrimonio di Sonia e Stefano, foto di Daniele Farverzani Photographer.

 

Ti è piaciuto il post? Pinnalo

lancio dei palloncini luminosi al taglio della torta

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *