Tutto quello che pensavi di sapere sul lavoro della wedding planner è completamente sbagliato.

La wedding planner è una professione ormai ben presente nel mondo dei matrimoni italiano.

Sono più di 10 anni che se ne parla, le storiche sono ormai confermate e consolidate e nessuno più si stupisce quando racconto che lavoro faccio.

Appena ho aperto l’agenzia era abbastanza normale per me questo tipo di conversazione, magari con persone che non mi conoscevano, incontrate ad esempio ad una cena o ad un evento.

Persone: “che lavoro fai?”
Io: “sono una wedding planner”
Persone:”wedding che?!” e faccia stupita annessa.

Sono tempi ormai andati, anche se posso vantarmi di dire… io c’ero!

Anzi, spesso ormai il costo di una organizzatrice di matrimoni è messo proprio nel budget iniziale: tutte le spose, almeno una volta durante i lunghi preparativi, hanno valutato la possibilità di affidarsi ad una professionista.

Ma la wedding planner non è per tutte le spose.

E non c’entra nulla con la disponibilità economica.

Vero, assumere una professionista che ti aiuti ad organizzare il tuo matrimonio ha un costo.

Ma ti fornisce gli strumenti per vivere i preparativi senza ansia e in maniera più serena, rispettando il budget, senza l’incombenza delle scadenze, sapendo che qualcuno lavora al posto tuo mentre continui con la tua -impegnatissima- vita.

Insomma, una roba non da poco (e se sei già avanti coi preparativi sai perfettamente di cosa sto parlando).

Questo post però non vuole analizzare o meno l’effettiva utilità di qualcuno che ti aiuti in maniera professionale a realizzare il tuo matrimonio.

Sai perfettamente come la penso: tu puoi essere la tua wedding planner ma non la tua coordinatrice.

Aggiungo anche che organizzare il matrimonio è divertente: stancante, stressante, a tratti snervante, ma fondamentalmente divertente.

Oggi voglio ti voglio solo dire che tutto quello che pensavi di sapere sul lavoro della wedding planner è completamente sbagliato.

Così, solito argomento leggero che mi piace affrontare.

Come dicevo, la wedding planner non è per tutte le spose, forse nemmeno per te che stai leggendo questo post.

Il mito più forte da sfatare sulla mia professione è “decide tutto lei”.

Magari… se davvero decidessi tutto io, il mio lavoro sarebbe facile la metà. Certo, sarebbe anche “quello che piace a me”, quindi “il mio matrimonio”. 

E per quanto possiamo avere gusti simili, fidati, non potrò mai scegliere al posto tuo.

Quindi, se non decidi tutto tu, perché ti devo assumere? Cosa fai tu?

Provo a fare un parallelo con una professione molto conosciuta, la personal assistant.

Hai mai sognato di avere una segretaria, una persona efficiente e organizzata che ti incastri l’agenda della giornata? Non solo al lavoro, ma proprio nella quotidianità.

Una persona che prenoti per te la ceretta prima delle vacanze ma in tempo prima di ritrovarti a pregare l’estetista per un buchino anche alle 7 del mattino, che ti porti la lista della spesa prima di entrare al supermercato scongiurando il rischio di lasciarla per l’ennesima volta appesa al frigo, si ricordi di organizzare quell’aperitivo con le tue amiche, ricordandosi qual è il tuo locale preferito?

Insomma, una persona che si preoccupi di tutte le incombenze tipiche della frenetica organizzazione, ma non si sostituirà mai a te: all’aperitivo, infatti, ci andrai tu. E se il locale è quello giusto, le tue amiche si complimenteranno con te per l’ottima scelta. Chi ha alzato il telefono… non conta!

Ho cercato di semplificare il più possibile senza sminuire il mio ruolo di organizzatrice di matrimoni, perché il termine inglese wedding planner vuol dire esattamente questo.

Ecco perché è proprio impossibile che io decida al posto tuo.

Tu mi chiami per i sopralluoghi alla location, per ricordare di farti avere il listino prezzi, di fissarti la prova in atelier e di cercare quale atelier vende il modello di abito che ti piace.

Ma: la scelta finale della location, la scelta dell’abito, degli accessori, i colori del matrimonio e tutti i dettagli sono solo merito del tuo buongusto.

 * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Per sapere di più sui servizi offerti e su come lavora una wedding planner, il tutto senza impegno e vincolo, puoi fare una sola cosa: compilare questo form.

Riceverai direttamente nella tua casella di posta tutte le informazioni sui miei servizi, oltre a conoscere la disponibilità per il giorno del tuo matrimonio.

Cosa aspetti?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *