Quanto è difficile scegliere i fornitori per il tuo matrimonio?

Posso dirti una cosa, proprio a te che stai organizzando il tuo matrimonio?

Non ti invidio per nulla!

Cioè, aspetta, fammi fare chiarezza.

Organizzare il matrimonio è molto divertente, e lo sai bene.

Ma se ci pensi bene, non è solo scegliere il tema guida, l’abito da sposa, le testimoni e fare festa con loro, la partecipazione o la bomboniera.

Quelli sono la parte divertente della faccenda.

Prima ancora di decidere quale partecipazione fare, se in uno stile o nell’altro, è più importante trovare il fornitore adatto, che sappia realizzare esattamente l’idea che hai in mente e che sia realmente affidabile.

Quanto è difficile scegliere i fornitori per il tuo matrimonio?

Tantissimo, te lo assicuro.

Anche io come wedding planner trovo sempre molto complicato scegliere il fornitore giusto per le mie coppie. Certo, ho giusto qualche anno in più di esperienza e un ormai discreto numero di matrimoni alle spalle, ma resta un momento molto importante.

Forse sei tra le fortunate che hanno delle conoscenze, un contatto sicuro (per lavoro, per esperienza, per amicizia) e che non hanno avuto alcun dubbio al momento del pagamento dell’acconto.

Più probabilmente sei tra le tante che ancora non sanno come fare a scegliere il fotografo, il catering, la location, la fiorista.

E ti capisco molto bene!

Se in questi mesi che mi separano dal mio matrimonio mi lamento di non riuscire a capire cosa mi piaccia, in quanto anestetizzata dalle migliaia di dettagli che vedo tutti i giorni, è anche vero che mi sento molto sicura dei fornitori che ho scelto.

Sono dei validissimi professionisti, per me i migliori con cui potermi rapportare.

La fiorista è anche una persona che posso definire amica, con cui c’è un bel rapporto. Andiamo d’accordo e abbiamo gli stessi gusti. Trovo che lavora molto bene, è creativa e se lasciata libera di muoversi, stupisce con grande classe.

I fotografi, secondo me, sono i migliori sulla piazza italiana. Così bravi che li faccio venire addirittura da Roma per scattare nel giorno del mio matrimonio. Conosco bene i loro lavori, mi hanno anche già fotografato, sono certa che saranno le migliori foto di sempre! Per me, la foto, è uno dei dettagli su cui ho scelto di avere il meglio!

La location è stata scelta con grande lucidità: un bel posto, d’accordo, ma prima di confermare la data, al sopralluogo mi sono presentata con una lunghissima lista di richieste e dettagli. 
So perfettamente cosa voglio nel giorno del mio matrimonio, come voglio che si svolga la giornata. Ed essendo qualcosa di molto nuovo, molto diverso… devo essere certa che la persona che se ne occuperà dal punto di vista del food sia dalla mia parte e “sul pezzo”.

Io, però, conosco questi grandi professionisti di persona e questo facilità notevolmente i rapporti.

Mi chiedo tu come farai.

Come fai a essere certa che il fotografo scatti esattamente come hai sempre voluto? 
Che l’atelier sia corretto con te e faccia tutte le modifiche in tempo?
Che il catering della villa sia all’altezza della situazione?

Non è detto che il fornitore più costoso sia anche quello giusto

Non credo sempre al detto “chi più spende, meno spende” perché il risultato dipende da quello che ti aspetti e che vuoi. 

Puoi anche avere Vincenzo d’Ascanio come flower designer al tuo matrimonio, ma se lo stile opulento, ricercato e esagerato non fa parte, paghi tantissimo per avere grande qualità che… non ti soddisferà mai!

Inoltre, non sempre una maggiore spesa equivale a qualità superiore o a garanzia di prodotto soddisfacente. Se così fosse, gli Iphone non avrebbero mai problemi…

Si sentono troppe storie del terrore su pessimi fornitori per il tuo matrimonio.

Un’altra cosa a cui non credo sono “la voci di corridoio” e al suono di una sola campana.

Ma quando sui gruppi Facebook leggo di tante ragazze che si lamentano dei fornitori nei giorni successivi al matrimonio, mi spavento per te che stai facendo tutto da sola.

Spesso la delusione arriva dalla non conoscenza del servizio. Accade spessissimo con i fotografi e con il tanto declamato servizio di reportage. Non sempre la troppa naturalezza è la chiave per avere le foto che ti immagini.

Anzi, al contrario: le foto migliori sono quelle che sembrano spontanee ma che in realtà sono frutto di un grande studio.

Ho fatto l’esempio dei fotografi perché è il più comune, ma vale per qualunque fornitore tu scelga.

Dalla fiorista che interpreta male la tua idea di bouquet, alla sarta che non capisce come vuoi che ti cada l’abito da sposa… e così via.

Pretendere sempre un contratto scritto (o almeno una bella email di riepilogo)

Risparmiare qualche soldino fa sempre comodo, ma ricordati che in questi casi “verba volant scripta manent” è l’unica tutela che puoi avere.

So che sono pochissimi i fornitori così strutturati da sottoporti un regolare contratto, che analizzi tutti i casi possibili.

Se il professionista che hai scelto non lo ha, fai almeno in modo che sottoscrivi o confermi di aver ricevuto una email riepilogativa di tutto quello che vi siete detti.

Servirà come traccia nel caso di esclamazioni tipo “ah, ma non avevo capito”.

Spero sia chiaro che il contratto (o almeno una traccia scritta) è da tutela per entrambe le parti.

Perché se è vero che magari il fornitore ha mal interpretato le tue parole, è altrettanto vero che tu possa aver mal capito le sue o abbia ricordi vaghi e poco precisi di come è andato in realtà il vostro appuntamento.

Fare domande per essere certi che tutto sia chiaro

Meglio una domanda o un chiarimento in più adesso, che una discussione più tardi.

Se non hai capito, chiedi spiegazioni.

Se non sei sicura, chiedi rassicurazioni.

Evitiamo malintesi ed equivoci. Sarà più facile lavorare per tutti.

Applica queste indicazioni a tutti i fornitori.

Sì, esatto, anche quando chiami me.

Perché se io faccio parte dei fornitori per il tuo matrimonio, è giusto che tu abbia chiaro quanto sia comodo e fighissimo e stupendo il servizio di coordinamento del matrimonio.

Di solito la mail che ricevi è inclusa di tutte le informazioni ma se qualcosa non ti dovesse essere chiaro, devi assolutamente scrivermi per avere più info.

Sarò molto felice di spiegartele e di farti capire che sì, la mia presenza può aiutarti a evitare di essere troppo preoccupata quel giorno.

Inoltre, dopo averti confermato la disponibilità della data e quindi dopo il nostro appuntamento, ti invierò la fattura con la parte dell’acconto da versare e il contratto da firmare, con tutto quello che ci siamo detti.

Se vuoi sapere come fare ad avere tutte le informazioni sui miei servizi, devi solo compilare il form qui sotto.

[COMPILA IL FORM]

Riceverai tutte le informazioni sui miei servizi direttamente nella tua casella di posta.

 

Ti è piaciuto? PINNALO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *