Come creare il sito per il matrimonio

Il sito del matrimonio è una novità piuttosto recente: forse ne hai solo sentito parlare, forse ne hai già visto qualcuno.

Per fortuna sei arrivata sul mio blog e ci penso io a spiegarti questa nuova tendenza nel dettaglio.

Che cos’è il sito per il matrimonio? A cosa serve?

Il sito del matrimonio è un mini sito web che ha per argomento il tuo matrimonio.

Serve per poter raccogliere in un unico spazio tutte le informazioni che potrebbero essere utili ai tuoi invitati e che riguardano il giorno delle nozze.

Informazioni sul rito: ricordate l’ora della cerimonia, il luogo esatto e magari qualche indicazione importante, come l’indicazione per il parcheggio o ad esempio se il parroco non vuole che si lanci il riso è bene farlo sapere per tempo, prima che qualche buontempone rovini la giornata

Informazioni sulla location: come raggiungerla, magari anche con una mappa interattiva che si collega direttamente a Google Maps così che possano usarla quel giorno con lo smartphone senza doversi ricordare indirizzo e luogo.

Informazioni sulla lista nozze: è un modo per raccontare del viaggio di nozze che vorrete fare, dividere i regali in quote, lasciare indicazione dell’Iban e ogni altra informazione utile per aiutare i vostri invitati a farvi il regalo che desiderate.

Si può anche creare una sezione con le vostre foto, far conoscere i testimoni o le persone più importanti per voi e aggiungere qualunque altro dettaglio che può essere utile.

Infine, si può collegare ai social (se siete tipi social) e permettere agli amici di seguirvi in viaggio di nozze o nei preparativi.

 

Fondamentalmente, il sito web del matrimonio è la versione 2.0 delle informazioni che prima erano oggetto di chiacchiera tra gli invitati.

Spesso, da invitata, mi sono trovata a parlare di un matrimonio a cui avrei partecipato con altri amici invitati, magari testimoni o persone molto vicine agli sposi.

Le informazioni che si chiedevano erano appunto dettagli sulla location, su come arrivare e organizzare macchinate di gruppo per evitare troppi giri.

Si chiedevano delucidazioni sui testimoni, su chi sono (e qualche pettegolezzo extra) e ovviamente indicazioni sul regalo da fare.

“ma dove vanno in viaggio di nozze?”
“hanno fatto la lista?”
“quindi facciamo la busta o meglio un bonifico?”

Tutto quello che un buon invitato deve sapere per arrivare pronto a festeggiare il giorno così importante nella vita dei suoi amici.

 

Queste chiacchiere erano anche a pannaggio delle mamme e delle suocere, che con abilità sartoriale gestivano i regali di nozze anche di vicini di casa o colleghi lontani.

 

Ho scelto di parlare del sito web del matrimonio perché nel 2018 è abbastanza normale crearne uno. 

E devo dire che da invitata lo trovo molto comodo.

Sia io che Luca siamo due persone che lavorano tantissimo con i social e con internet, quindi ci viene normale curiosare nel sito web degli sposi.

Ultimamente, poi, ho partecipato a matrimoni in qualità di “fidanzata dell’amico”. Conoscevo la coppia ma non mi sentivo decisamente l’invitata principale.

Vedere foto dei due ragazzi molto giovani o leggere qualche aneddoto su come si sono conosciuti mi ha fatto molto piacere.

Inoltre, a un mese dalle nozze, ho cercato sul sito le indicazioni per il regalo così da non dovermi ricordare per forza l’invito cartaceo o chiedere in giro.

Se ti ho fatto venire un po’ di curiosità sul sito web delle nozze e vuoi crearne uno tuo, come puoi fare?

È più facile di quello che credi e lo puoi fare anche se non hai alcuna dimestichezza con il web.

Come creare il sito web per il matrimonio

Creare il sito web del matrimonio è facile e quasi gratis.

Ci sono due opzioni:

  • puoi comprare un dominio web dedicato e realizzare il sito usando i software gratuiti forniti dal provider
  • usare il servizio offerto da portali famosi dedicati al matrimonio

Nel primo caso, cioè se scegli di acquistare un dominio web dedicato, il costo sarà di pochi euro all’anno. Se accetti un’estensione inusuale potrebbe anche essere gratuito, così come sarà sicuramente gratuito o a meno di un euro l’uso del software proposto. 

Ad esempio register.it fino a qualche settimana fa regalava il dominio con estensione .it gratuitamente per un anno e permetteva, sempre gratuitamente per il primo anno, di usare il software interno per realizzare un piccolo sito. Ti assicuro che per fare un semplice sito per il matrimonio non serve altro.

Allo scadere dell’anno, se il giorno del matrimonio è già passato, non devi nemmeno rinnovare e tutto sparirà in automatico.

Se quello che ho scritto sopra ti sta facendo venire l’orticaria e non sai cosa significhi, allora ti conviene valutare siti che offrono questo servizio.

Matrimonio.com e Zankyou sono i portali più famosi legati alle nozze e entrambi danno l’opzione di avere il sito del matrimonio.

Ti iscrivi al loro sito (e forse lo hai già fatto) e navighi tra le opzioni: è davvero facile, intuitivo e anche divertente.

Zankyou è anche famoso per gestire la lista nozze. Non l’ho mai usato e nemmeno tra i miei clienti è stato usato, quindi non ti posso fornire feedback. Però non ho motivo di dubitare della sua efficacia. 

Un altro sito web che ho scoperto da poco e che trovo fantastico per la creazione del sito web del matrimonio e la gestione della lista nozze è La Luna Che Vuoi.

Praticamente, La Luna Che Vuoi è un sito internet che permette di creare il sito web del matrimonio e, soprattutto, di gestire la lista nozze dividendola in quote.

In realtà i soldi finiranno tutti sul vostro conto corrente, ma gli invitati avranno l’idea di aver contribuito ad acquistare parte dei vostri desideri.

Una coppia che conosco ha messo, tra le quote, anche un anno di Cortilia e una cena in un ristornate stellato per un anniversario.

Quindi, come vedi, puoi veramente sbizzarriti sui regali e sugli importi.

Come far sapere alle persone del sito per il matrimonio?

L’avete creato. 

È venuto anche carino.

Ci avete messo l’informazione più importante di tutto: l’indicazione della lista nozze e l’iban per il bonifico.

Ora però devi far sapere ai tuoi amici che il sito web per il matrimonio esiste e che lo devono consultare ogni volta che hanno bisogno di informazioni.

IL SITO DEL MATRIMONIO SI SCRIVE SULLA PARTECIPAZIONE.

Invece di mettere il banale e freddo Iban, scrivi una frase in cui rimandi tutti al sito web.

Potrebbe essere un semplice “più info su www….” oppure “per maggiori informazioni sul nostro matrimonio vai su www…..”

Decidi in base allo stile delle partecipazioni, allo spazio disponibile, a come si intona meglio.

E poi imparalo a memoria o prepara anche mail/cartoncini/mini biglietti in cui riporterai l’indirizzo.

La tua testimone che fa la social media manager non avrà problemi a ricordare l’indirizzo, ma la tua mamma, che non ha nemmeno lo smartphone, troverà strana la cosa e quindi meglio fornirle anche un cartoncino che può dare a tutti quelli che chiedono info.

Che funziona te lo posso assicurare.

Così come funziona bene il servizio di coordinamento del matrimonio: tu scegli i dettagli del matrimonio, io organizzo.

Per saperne di più e avere anche inclusa la consulenza per il matrimonio, compila il form qui sotto.

[COMPILA IL FORM]

Riceverai direttamente nella tua casella di posta tutte le informazioni sui servizi offerti e scoprirai se sono libera nel giorno del tuo matrimonio

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *