Manca un mese al matrimonio: come affrontarlo grazie ai consigli di chi ci sta passando.

Manca un mese al matrimonio.

A ricordartelo tutti i tuoi invitati, eccitati quasi quanto te per la giornata. Ma anche il countdown che hai scaricato sul cellulare che segna -30 giorni non mente.

Manca un mese al matrimonio: come stai? Come ti senti?

Di solito, a un mese dal matrimonio, puoi dire che è tutto pronto, che hai già fatto tutto.

I fornitori sono tutti prenotati, gli acconti sono già stati tutti dati e ormai il budget è completato.

Stranamente, però, ti sembra che ci siano ancora mille miliardi di cose da fare. Ed è così.

Spiegare questa sensazione è impossibile e soprattutto non ci si crede fino a che non ti ci ritrovi.

Se, un anno fa quando hai iniziato ad organizzare il matrimonio, ti avessi detto che a meno un mese dal matrimonio avresti avuto ancora una lunga lista di cose da fare, mi avresti presa per pazza.

Questo errore è dovuto al fatto che si confonde l’organizzazione del matrimonio con la prenotazione dei servizi del matrimonio.

Organizzare il matrimonio è facile: chiami i fornitori, ti fai dare un preventivo, lo accetti, versi l’acconto e gli dici quando, dove e a che ora presentarsi. 

Ma non è così. Questo è l’inizio. Poi… passi gli ultimi giorni a dare indicazioni a tutti, a controllare che tutti siano sul pezzo, che ogni cosa venga fatta come si deve.

Parliamo, poi, delle cose da chiudere al lavoro, degli invitati che ti stanno facendo impazzire con le conferme, dei mille problemi che si presentano?

Il lato positivo della questione è che: MANCA UN MESE.

Il più è passato e quello che ti aspetta sarà una giornata perfetta e divertente e felice e subito dopo qualche giorno di relax in viaggio di nozze con il tuo maritino.

Per tua fortuna ci sono io.

Che sono nel pieno del mese che manca e ti voglio dare qualche consiglio: non da wedding planner, ma da sposa, proprio come te.

Manca un mese al matrimonio: come affrontarlo grazie ai consigli di chi ci sta passando.

Questo anno di preparativi è stato molto bello e molto lungo.

Ti sei divertita a scegliere ogni dettaglio, ogni momento, a sognare come sarà il tuo grande giorno.

Ora che bisogna fare il punto della situazione e tirare le somme, ti rendi conto a quante cose ancora non avevi pensato.

Bene, visto che siamo nella stessa situazione, ti lascio alcuni consigli che mi sto ripetendo da un po’.

1. Armati di pazienza e chiedi le conferme

Lo so che sulle partecipazioni hai scritto “è gradita conferma” e magari ti sei pure azzardata a scrivere la data entro la quale gli invitati devono darti conferma o meno della loro presenza.

Peccato che quella frase non viene mai letta.

Anzi, sono tantissime le persone che ricevono la partecipazione e non la leggono. Pensi che sia una follia? Sarà, ma i miei parenti, ad oggi, continuano a chiedermi a che ora devono venire e come è strutturata la giornata. Peccato che io nella partecipazione ho messo tutte le informazioni e ci ho fatto pure un sito internet dedicato, proprio per evitare queste domande. #facepalm.

Inoltre, ti dico anche che quando ricevo la partecipazione, per me è scontato esserci.

Di solito gli amici te lo dicono con largo anticipo, appena fissano la data e capisci subito se sei invitata o no. Quindi metto la data occupata ed è scontato che quel giorno sarò presente.

Diciamo che mi preoccupo solo al contrario: se in quella data ho impegni di lavoro (e col mio lavoro potrebbe capitare di avere la data impegnata), lo dico subito.

Visto che in tanti ragionano con me, danno per scontato che se non ti dicono nulla è perchè vengono.

Approfitta in ogni caso per fare un giro di telefonate / messaggi e avere così la conferma definitiva.

2. Programma un budget per le voci extra

Spero tu legga questo blog da un po’ di tempo e sia già inciampata in questo post dedicato al budget e alla corretta gestione.

Se così non fosse stato, probabilmente oggi, che manca un mese al matrimonio, sarai in questa situazione: un budget altissimo, troppe spese impreviste e la voglia di occuparti di altri dettagli che costano poche centinaia di euro ma che sommate a tutte le altre ti fanno pensare “va bhe, rinuncio”.

So come ti senti e la soluzione è molto semplice: fai due conti e vedi se riesci a destinare un altro po’ di budget extra per le spese impreviste del matrimonio.

Un dettaglio per l’abito che hai trovato solo ora, un piccolo decoro per la tavola, quel particolare allestimento che costa poco e rende moltissimo. Io so bene cosa ti scatta nella testa e voglio che tu, per quel giorno, abbia davvero tutto quello che desideri.

Ovviamente non potrai avere tutto, ma puoi rendere ancora più personalizzato il tuo matrimonio!!!

È solo un matrimonio

Potrebbe sembrarti quasi un’eresia questa mi affermazione, ma è la verità.

Manca un mese al matrimonio e potresti sentirti in mezzo ad una guerra. Anzi, alcune trattative con le famiglie, con alcuni amici e con i fornitori sono dannatamente complicate.

Forse stai pensando che preferiresti essere in medioriente per gestire trattative di pace che cercare a quale tavolo piazzare lo zio che ha litigato con tutti!

È un matrimonio, è un giorno solo e come tale non ha senso rovinarselo con pensieri negativi e troppe paraonie.

Ad un certo punto urla ad alta voce “non è un mio problema” e vedrai come vivrai meglio.

Tu hai fatto davvero tutto: hai scelto un posto meraviglioso, hai organizzato da mangiare, hai scelto ogni dettaglio cercando il giusto compromesso tra quello che ti piace e quello che farà star bene i tuoi invitati.

Tu, hai fatto tutto. Il resto non è un tuo problema.

Le critiche ci saranno, qualcuno a cui non piacerà qualcosa ci sarà per forza ma non ti tocca. È il tuo giorno e sarà meraviglioso!

 

Tutti questi consigli sono stati pensati per me, ma anche per te.

Perché quando manca un mese al matrimonio non conta che io sia una wedding planner con esperienza specializzata nel coordinamento del matrimonio. Oggi, ad un mese dal mio matrimonio, sono una sposa ansiosa proprio come te!

Però, io, quel giorno, avrò dalla mia parte tutto lo staff di Colorato di Pink e fornitori selezionati.

Tu puoi dire la stessa cosa? O pensi di affidarti al buon senso di chi lavorerà per te e sperare che le tue amiche seguano alla lettera le indicazioni che hai dato?

Se è vero che alcune cose non le puoi controllare, è anche vero che per rendere tutto senza pensieri ti basta avere Claudia presente il giorno del tuo matrimonio.

E scoprire come fare è facile:

COMPILA IL FORM QUI SOTTO

Per ricevere direttamente nella tua casella tutte le informazioni, listino prezzi incluso, e la disponibilità per il giorno del tuo matrimonio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *