[Breaking News] La confettata NON sostituisce i confetti nella bomboniera

Non so se sei pronta a leggere questa cosa, che praticamente rompe le tue credenze e tutte quelle delle “sposine folli” che scrivono nei gruppi su Facebook.

La confettata NON sostituisce i confetti nella bomboniera

Sconvolgente, vero?

Questa volta non ho scritto le solite 500 parole prima di arrivare al nocciolo della questione. Me ne sono fregata della SEO, delle indicazioni di Google e di tutto il resto.

Certi argomenti non hanno bisogno di grandi presentazioni o anticipazioni, perchè alla fine sono molto chiari fin da subito.

La confettata NON sostituisce i confetti nella bomboniera.

Ma cos’è la confettata?

La confettata è una degustazione di confetti particolari.

Anche se ormai si vede da moltissimo tempo, per molte spose è un argomento nuovo e poco conosciuto.

Servire confetti a fine pasto di nozze è una tradizione consolidata. 
È, in pratica, il primo gesto da marito e moglie. 
Nel galateo è spiegato il rituale in maniera precisa: lo sposo porta la ciotola d’argento in cui sono contenuti i confetti alla mandorla e la moglie li serve a ogni ospite, sempre in numeri dispari, raccogliendoli con un cucchiaio dalla ciotola.

Un gesto semplice che sta ad indicare l’ospitalità della nuova famiglia.

Come vedi, non è nulla di nuovo. 

Gli ospiti se ne tornavano a casa con un assaggio di confetti e la bomboniera, in cui erano contenuti i tradizionali 5 confetti bianchi alla mandorla.

Ma le cose cambiano…

Intorno al 2007/2008 le confetterie hanno allargato la produzione di confetti e oltre ai classici mandorla o cioccolato sono stati inventati confetti a tantissimi gusti particolari.

Mela, arancio, limone, fragola, frutti di bosco, anguria, melone, pannacotta, nutella, torroncino, con la nocciola, pistacchio, cocco, torta paesana ma anche mojito e spritz: sono solo alcuni delle mille variabili che ora puoi trovare nelle confetterie e nei negozi di dolciumi.

Come fare a scegliere quali offrire ai propri invitati? Semplice: lasci scegliere ai tuoi invitati.

Ed ecco che nasce la confettata.

Come vedi già da questo racconto la confettata NON sostituisce i confetti nella bomboniera perchè non sono la stessa cosa.

Quando si serve la confettata?

La confettata, cioè la degustazione di confetti speciali per i tuoi ospiti, viene servita a fine cena, dopo il taglio della torta insieme al buffet di dolci.

Spesso viene allestita vicino al tavolo delle bomboniere, per agevolare gli ospiti che prima di tornare a casa salutano gli sposi e ritirano la bomboniera.

È il momento migliore: un’ultima coccola, un ultimo sfizio prima di lasciare la festa!

La differenza tra confettata, caramellata e candy bar l’ho raccontata in questo post.

Ti sarà ormai chiaro che i confetti nella bomboniera sono irrinunciabili.

Ora, capisco perfettamente che tu voglia tagliare qualche spesa.

Se hai letto questo post che parla dei costi nascosti che fanno lievitare il tuo budget, già saprai che la confezione con nastri e confetti è un extra conteggiato a parte dal negozio.

Però. Però se proprio non vuoi far fare il lavoro da un professionista, se credi di risparmiare qualcosina comprando le decorazioni all’ingresso e chiedendo a tua mamma o alla tua migliore amica così brava nei lavori manuali e creativa di aiutarti a confezionare le tue bomboniere, non rinunciare ai confetti.

Se ne mettono 5, in ogni confezione ce ne stanno circa 250, vuol dire che con un 1 kg di confetti riesci a confezionare dalle 40 alle 50 bomboniere.

E un kg di confetti alla mandorla ti costa dalle € 20 alle ore € 30. Parlando di confetti da buoni a ottimi… non è una cifra così folle! 

Se nelle bomboniere li metti alla mandorla, bianchi e tradizionali, alla confettata puoi sbizzarrirti.

Come allestire la confettata?

Arriviamo a trattare i punti caldi della questione. La confettata viene allestita dopo il taglio della torta, contemporaneamente al buffet di dolci e resterà a disposizione degli ospiti fino alla fine della serata.

Per allestirla servono:

  • contenitori per confetti;
  • palettine segnagusti;
  • decorazioni varie;
  • sacchettini porta confetti.

I contenitori di vetro spesso li noleggiano i catering o le fioriste. Che forniscono anche fiori extra o ti spiegano come riutilizzare le composizioni per decorare il tavolo dedicato ai confetti.

I sacchettini porta confetti, invece, sono diventati necessari per evitare scene poco eleganti ai tuoi ospiti.

Mamme che chiedono tovaglioli ai camerieri, amiche che li avvolgono nei fazzoletti di carta, gente che infila la mano e li mangia così, senza niente. Prima di vedere momenti di follia generalizzata, meglio prevenire e preparare dei sacchettini o contenitori con cui le persone possono portare a casa i confetti e assaggiarli nei giorni successivi.

Così possono non mangiare subito i confetti nella bomboniera!

A quali gusti devo stare attenta?

Ormai ce ne sono davvero tantissimi, ma ti devo dire che, salvo alcune eccezioni, molti gusti non sono così sottili o riconoscibili facilmente.

Ti faccio un esempio: tiramisù – caffè – cappuccino sanno tutti di caffè. Se mangio un confetto al caffè prima e poi uno al tiramisù, penso che non saprei riconoscerli.

Altra combo da cui stare alla larga è quella sui cioccolati: nutella, rocher, cioccolato alle nocciole, tre cioccolati, panna e cioccolato e via dicendo… sanno di generico cioccolato.

Il mio è un consiglio spassionato, volto solo a raccontarti un aspetto che forse conoscevi poco del matrimonio.

D’altronde, con questo blog vorrei fare in modo che le spose come te possano trovare una fonte di consigli affidabili e veritieri. Che quando poi sarai nel negozio di bomboniere dirai tu stessa di mettere i confetti nella bomboniera anche se hai già previsto la confettata!

 Cosa c’entrano i confetti nella bomboniera con il coordinamento del matrimonio?

La confettata è una parte importante del matrimonio: è un ultima chicca per i tuoi ospiti, un tocco elegante che vuol dire “portati a casa qualcosa da mangiare, un piccolo ricordo da degustare nei prossimi giorni”.

Non è necessaria, ovviamente, ma se vuoi organizzarla al meglio avrai bisogno di me.

Per controllare che la fiorista si sia ricordata tutto e non abbia dimenticato nulla, per portare eventualmente i confetti in location il giorno stesso così da liberarti dalle cose da fare sotto data (e saranno tantissime, vedrai), per controllare che tutto venga fatto esattamente come hai sempre immaginato.

I camerieri potrebbero contribuire ad allestirtela… ma come fai ad essere certa che sappiano dove trovare tutte le cose che hai comprato?

Ovviamente non puoi. 

Se questo ti fa dormire la notte, benissimo.

Se, invece, sei più simile a me e vuoi avere tutto sotto controllo e sapere sempre cosa accade e che ci sia qualcuno che conosca l’organizzazione del tuo matrimonio tanto quanto te, COMPILA IL FORM.

Io stessa, quando pochi mesi fa mi sono sposata, mi sono fatta coordinare il matrimonio da una collega.

Non ho voluto affidare la mia preziosa confettata a dei camerieri, ma ho voluto fortemente che ci fosse Alessia a controllare che tutto venisse fatto nel modo giusto.

Se vuoi avere lo stesso aiuto così prezioso puoi compilare il form che trovi qui di seguito!

Riceverai nella tua casella di posta tutte le informazioni su servizi e tariffe per i servizi di Colorato di Pink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *