Il trucco per un matrimonio perfetto: rispettare gli orari.

Il trucco per una matrimonio perfetto è semplice, molto di più di quello che pensi.

Si tratta di rispettare gli orari.

Ora potresti arrabbiarti o innervosirti, dicendomi che non sei a scuola dove suona la campanella o al lavoro dove timbri l’ingresso, e avresti anche ragione, ma leggi con attenzione questo post e vedrai che, alla fine, anche tu mi darai ragione.

Non sto parlando di puntualità svizzera ma di… evitare ritardi esagerati (salvo gravi imprevisti).

Arrivare in orario alla cerimonia del tuo matrimonio, sia essere simbolica, civile o religiosa, non è solo una questione di educazione verso i tuoi ospiti e verso i fornitori stessi, ma anche la cosa migliore che potresti fare.

Non devi arrivare puntuale perchè il parroco o il sindaco ti hanno minacciato di non sposarti, perchè la giornata del tuo matrimonio viene calcolata e organizzata da tutti i fornitori tenendo conto dell’ora della cerimonia.

Non è una questione di educazione o perchè il parroco o celebrante ti hanno minacciato per arrivare in ritardo, ma perchè la giornata è stata calcolata del’ora della cerimonia.

L’ora della cerimonia è l’inizio di tutto.

Serve a decidere a che ora dovrai iniziare a prepararti, a che ora catering e fornitori dovranno arrivare al ristorante, a che ora dovrà essere pronto l’aperitivo di benvenuto.

Non ti si chiede puntualità svizzera, sei pur sempre la sposa e un minimo di ritardo si accumulerà senza che tu nemmeno te ne renda conto e il tuo sarà un matrimonio perfetto anche se arriverai con 15 minuti di ritardo, ovviamente.

Ma diciamo che è il tempo massimo consentito.

Il troppo ritardo incasina poi tutto il resto, a partire dalla cucina.

Ti faccio un esempio pratico, così che tu possa capire cosa c’entra il catering con la cerimonia. 
Quando vai a prenotare il ristorante, ti chiedono sempre dove ti sposi e a che ora. Se ti sposi in chiesa, in un paese lontano, e per arrivare devi fare l’autostrada, ci vorrà più tempo rispetto a sposarti nella stessa chiesa del paese o, addirittura, in location.

Quindi se il matrimonio è alle 16, ragionevolmente al ristorante non ti aspettano prima delle 18.30. 
Se il matrimonio è alle 16, la tua preparazione inizierà almeno a mezzogiorno (trucco sposa 1 ora abbondante, capelli sposi un’ora abbondante + il tempo infinito che si perde senza motivo).

Se il tuo matrimonio è alle 16, gli invitati arriveranno almeno dalle 15.30. Farli aspettare troppo vuol dire che quando arriverai saranno già scocciati e stanchi e accaldati. 

Pensa a quando prendi un treno o un aereo e calcoli tempi e incastri tenendo conto dell’orario di partenza corretto. Se il ritardo è di 5/10 minuti ti cambia poco, se inizia a superare la mezz’ora, invece, può essere che ti si incasina tutto il resto del viaggio.

La presenza di un coordinatore del matrimonio è dunque fondamentale per rispettare i tempi o creare condizioni per lavorare in maniera rilassata e collaborativa tra tutti i fornitori.

Il trucco per un matrimonio perfetto: rispettare gli orari.

La puntualità è sempre gradita.

E, ripeto, fino a 15 minuti il ritardo è più che tollerato, anzi, quasi giusto.

Dopo… potrebbe essere un problema.

In Lombardia, ma penso anche in altre zone d’Italia, le location e ristoranti danno orari chiari di fine festa.

Orari chiari e precisi che vengono comunicati sempre al momento della prenotazione. 

Di solito (condizione da verificare poi singolarmente), per un pranzo il termine è mediamente verso le ore 20 con possibilità di extra-time,a pagamento, fino alle 22. per una cena, invece, il termine è verso le 00.30/1, difficilmente possibile l’extra time.

Se arrivi in ritardo di un’ora… capisci che perdi tempo per fare tutto il resto? Sopratutto se hai organizzato tanti momenti belli, potrebbe essere un problema non da poco.

Il servizio di ristorazione ha tempi ben precisi, che difficilmente si possono anticipare o tagliare. Servire 100 persone richiede tempo.

Un Dj che conosco bene, parlando di ritardi, mi ha raccontato di un problema accaduto ad una sposa. Lei è arrivata con oltre un’ora di ritardo in location, ha voluto restare fuori per godere della luce quanto più tempo possibile dimenticandosi che a mezzanotte avrebbe dovuto lasciare la Villa.
Morale della favola, alle 23.30 stavano tagliando la torta e non hanno nemmeno fatto in tempo a ballare perchè la fine dell’evento era tassativa per mezzanotte.
Puoi immaginare quanto si fosse arrabbiata la sposa. Purtroppo, se hai un firmato un contratto e conosci gli accordi, devi attenerti a quello.

Come si può risolvere il problema?

Coordinamento del matrimonio

Certo che l’unica risposta al problema del ritardo è il coordinamento del matrimonio.

E sei capitata sul mio blog perchè sai che è il servizio davvero figo.

Il coordinamento del matrimonio è fighissimo perchè ti aiuta a gestire gli orari. La pianificazione dei tempi verrà fatta insieme, tenendo conto di tutto quello che vuoi fare e sarà una pianificazione reale.

Cioè si tiene conto di tutte le opzioni: io conosco i tempi reali, li comunico agli altri, mi coordino con i fornitori e troviamo la quadra migliore.

Vuoi fare un’entrata ad effetto? Abbiamo già previsto quanto tempo servirà.

E se, dopo tutta questa pianificazione, dovessi comunque arrivare in ritardo o accumulare ritardo, spesso non per colpa tua, si gestisce tutto tempestivamente.

Se il taglio della torta era previsto per le 22, ma si è fatto ritardo, i fornitori verranno gestiti e coordinati per fare in modo che il taglio della torta spostato al momento giusto sia ugualmente perfetto e funzionale.

I fornitori stessi, inoltre, avranno una sola persona a cui fare riferimento senza inseguirsi “a caso”.

Una bella comodità, non trovi?

Tu hai già organizzato tutto prima e ti vuoi godere la festa.
I fornitori devono solo pensare a fare il loro, senza stressarsi inutilmente.
La coordinatrice del matrimonio (io) penserà a far filare tutto.

Se pensi che sia stressante, hai ragione, lo è.

Ma io lo trovo un lavoro meraviglioso e mi viene anche discretamente bene.

Questo il commento a caldo che Beatrice, la sposa di domenica 23 giugno, mi ha lasciato sulla pagina di Facebook:

commento colorato di pink

Se vuoi provare anche tu l’ebrezza di rilassarti nel giorno del tuo matrimonio perchè qualcuno penserà per te a gestire tutto, tempistiche e ritardi inclusi, allora hai bisogno di me.

Qui sotto trovi il form da compilare per avere tutte le informazioni sul servizio di coordinamento del matrimonio, cioè il servizio fondamentale per un matrimonio perfetto.

Ti basta compilarlo e riceverai, nella tua casella di posta, la conferma della disponibilità alla data del tuo matrimonio, tutte le cose che devi sapere sul servizio di coordinamento del matrimonio per avere un matrimonio perfetto e il listino prezzi.

Credo nella trasparenza: così potrai pianificare la spesa senza sentirti in colpa o dover rinunciare!

 

Credit.
La foto del post è di Diego Linciano il giorno del matrimonio di Marina e Marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *