Il giorno del matrimonio a casa della sposa, vuoi sapere cosa succederà?

Il giorno del matrimonio a casa della sposa sarà… un vero e proprio delirio!

Scene di panico e isteria si svolgeranno con una naturalità e tranquillità mai vista prima. 

Se immagini che la tua preparazione sarà serena, emozionante, lenta e tenera, con le tue damigelle intorno a te pronte a coccolarti e a farti sentire bellissima, mi dispiace deluderti.

Al contrario: tutto passerà in così poco tempo, in un momento delirante in cui tutti ti faranno milioni di domande e tu cercherai di rispondere mentre il truccatore ti ripeterà continuamente “ferma” perchè ti sta truccando.

Il giorno del matrimonio a casa della sposa, vuoi sapere cosa succederà?

Arriva il giorno del matrimonio.

Ti alzerai con una puntualità mai vista prima, colazione e doccia e poi, aspetterai che trucco e parrucco arrivino all’orario concordato. Oppure, sarai tu ad andare in negozio da loro (è normale, si è sempre fatto, quindi non sentirti strana per questo).

Se vivi ancora in famiglia o scegli di passare la notte a casa dei tuoi genitori, preparati al delirio vero e proprio: tutti in coda per il bagno, il papà che si sveglierà prima del solito per andare a lavare la macchina, mamma che girerà per casa agitata come un leone in gabbia, fratelli e sorelle che faranno milioni di domande, tutti comunque impegnati a preparasi.

E mentre ci si prepara, ecco arrivare per prima truccatrici e parrucchieri, poi i fotografi e i videomaker, quindi i parenti a scaglioni.

Tutti vogliono vedere la sposa in anteprima, salutarla, baciarla e aiutarla se dovesse servire qualcosa.

Anche se non hanno mai quello che serve.

Poi, mentre tu ti prendi del tempo per fare tutte le foto del caso (approfitta di questo momento per fare la foto con tutta la tua famiglia!), i parenti e gli amici che sono passati da casa prima di andare alla cerimonia si fermeranno per un piccolo buffet.

Non serve preparare un vero e proprio catering, di solito è cortesia lasciare a disposizione qualche salatino o pasticcino, da bere e, ovviamente, i confetti!

Arriva il momento di andare alla cerimonia.

Tu comincerai a cacciare la gente, tu con tuo papà quasi sicuramente sarete gli ultimi ad uscire di casa per arrivare finalmente alla cerimonia.

Sarà uno dei momenti più incasinati di sempre, te lo assicuro. Eppure, tu sarai la persona più tranquilla tra tutte.

E te lo posso assicurare perchè lo vedo con i miei occhi ogni volta.

Cristina, una delle mie primissime clienti, è passata alla storia per questa frase “Mamma, è inutile che mi metti fretta. Senza di me, non iniziano”

La mamma sarà l’ansia fatta persona

Anche se di solito la tua mamma è una persona tranquilla, a modo, rilassata, quel giorno improvvisamente si trasformerà nell’Ansia.

Non ho  una spiegazione matematica a questo comportamento, ma penso sia dovuto alla fortissima emozione della propria bambina che si sposa (fa nulla se ormai sei adulta, hai un figlio, hai un lavoro e vivi fuori casa da tanto) e all’agitazione di un giorno così importante e speciale.

Lei sarà “la mamma della sposa”, una figura importantissima il giorno del matrimonio,  il punto di riferimento per tutti i parenti dalla tua parte. 

Lei ci tiene a fare bella figura, e in ogni caso per la propria bimba vuole che tutto sia perfetto.

Leggi invece questo post su come coinvolgere la mamma nel giorno del tuo matrimonio. Scoprirai che il suo lavoro non è coordinare.

Ecco perchè dico sempre che la mamma NON PUÒ’ ESSERE la coordinatrice del tuo matrimonio: non conosce i dettagli delle tue nozze, non ha idea di cosa tu abbia organizzato, se anche lo sapesse non lo capirebbe e l’unica cosa che fa è… farti domande.

Le testimoni saranno agitate ed emozionate

Abbiamo escluso la mamma dai possibili aiuti per il matrimonio, ecco quindi valutare le testimoni (e le amiche e le damigelle). Ma, mi spiace, nemmeno loro sono le candidate perfette.

Come tue testimoni hanno già tanti impegni e compiti quel giorno: saranno al tuo fianco per ogni cosa, ti saranno di supporto durante tutta la giornata per un ritocco veloce al trucco o per aiutarti a recuperare gli ospiti per le foto.

Ma, soprattutto, anche loro si vorranno divertire. Questa super festa che hai organizzato per festeggiare la tua unione è soprattutto per loro.

E poi, anche loro saranno impegnate: magari hanno figli piccoli a cui badare, compagni e fidanzati, amici che non vedono da tanto. Insomma, anche per loro la giornata è già ricca di cose da fare!

Il papà sembrerà su un altro pianeta.

I papà meritano un capitolo a parte.

Loro sono sempre impeccabili e sono così agitati da sembrare su un altro pianeta. Farà tutto quello che dirai, farà finta che andrà tutto bene ma, in cuor suo, proverà una emozione fortissima.

Ma tranquilla, sa che ti deve sostenere per quel momento e lo farà benissimo!

Ti chiederà 10 volte da che parte dovrà stare, ma non ti preoccupare se entrerete dal lato sbagliato… quello che conta è la vostra felicità.

E’ necessario avere in giro tutte queste persone il giorno del matrimonio a casa della sposa?

No, se non vuoi, non è necessario fare tutto questo.

Mi sono resa conto che questa parte della giornata è molto soggettiva e personale.

A qualcuno piace passarla in famiglia, contenta del caos che si crea. Qualcun’altro preferisce che sia un momento più tranquillo e rilassato, senza parenti, con pochissime persone intorno.

Ricordati: non c’è più giusto o sbagliato, c’è quello che tu desideri e che ti fa stare bene.

Puoi dire a tutti i parenti di non venire a trovarti a casa e di arrivare direttamente alla cerimonia, puoi anche prepararti in un posto che non sia casa tua, soprattutto se fa molto caldo e tu non hai l’aria condizionata.

Veronica, che si è sposata nella giornata più calda dell’anno, ha prenotato all’ultimo una stanza di un bell’albergo vicino a casa in cui prepararsi, così ha potuto farlo con calma sfruttando l’aria condizionata. Mi è sembrata un’idea geniale che consiglierò ancora se dovesse ricapitare una situazione simile.

Come ti posso aiutare con la regia del matrimonio?

Se ho scritto questo post su cosa accade il giorno del matrimonio a casa della sposa è perchè… l’ho visto tante volte e l’ho vissuto di recente.

Sai di solito come aiuto le mie spose? Presentandomi a casa loro.

Mi piace portare il bouquet a casa tua, vederti mentre ti stai preparando e controllare che tutto proceda, che trucco e parrucco stiano rispettando gli orari.

Ti aggiorno su come vanno gli allestimenti, a volte faccio qualche foto e ti mostro la chiesa in anteprima (infatti sarò già passata alla cerimonia a controllare che tutto sia come da accordi), ti lascio il bouquet e le ultime indicazioni.

Ne approfitto anche per un saluto ai fotografi. Fino a quando non vi siederete a tavola, non riusciremo nemmeno a parlare.

In quel momento la tua mamma  ne approfitta per farmi mille domande organizzative, alle quali sarò felice di rispondere così da dare tutte le informazioni di cui ha bisogno.

Spesso le damigelle e le testimoni mi chiedono dettagli sul loro ingresso, su dove si siederanno, su cosa dovranno fare. Anche a loro darò tutte le informazioni del caso e mi presenterò, almeno appena arrivano alla cerimonia mi riconosceranno subito.

Quindi ti saluto e continuo con il mio lavoro. Ci rivedremo alla cerimonia.

Io sarò fuori ad aspettarti, per aiutarti a scendere dall’auto, per sistemarti e per salutarti prima del tuo ingresso solenne.

Contattami

Stai leggendo questo post perchè hai cercato informazioni su cosa accade il giorno del matrimonio a casa della sposa, perchè sei una sposa organizzata e precisa e vuoi sapere quante più cose possibili.

E fai benissimo!

Però, come hai visto, mentre tu ti stai preparando, non potrai controllare che tutti stiano lavorando come da tue indicazioni. E quando arriverai alla cerimonia, sarà ormai troppo tardi per cambiare e sistemare.

Quindi il mio consiglio è quello di valutare il servizio di coordinamento e regia del matrimonio. 

Riceverai il link con tutte le informazioni e potrai sapere in diretta se sono ancora libera per la data delle tue nozze.

Compila il form qui sotto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *