Tema living coral per un matrimonio al mare

Il tema living coral si sposa perfettamente con l’organizzazione di un matrimonio al mare. Se volevi unire questi due temi senza cadere nella versione più banale di stelle marine e coralli, sei arrivata al posto giusto. 

Sono lieta di darti il benvenuto al matrimonio di Francesca e Alessandro, che hanno organizzato tutto da soli e mi hanno chiesto aiuto per il coordinamento e la regia del loro matrimonio.

Tema living coral per un matrimonio al mare

Francesca e Alessandro hanno scelto di sposarsi al mare, a Rapallo, in Liguria, perchè è il luogo in cui si sono conosciuti.

Anche se entrambi vivono in Lombardia hanno sempre passato tutte le estati al mare fin da quando erano poco più che adolescenti. 

Quel mare c’era quando si sono conosciuti, quando si sono innamorati ed è stato naturale pensare che potesse fare da sfondo al giorno del loro matrimonio. 

Francesca è un architetto e ha seguito personalmente i dettagli di tutto il suo matrimonio.

Il tema scelto è living coral, nella versione watercolor, cioè effetto acquarello, di grande tendenza per i matrimoni 2019/2020.

Se stabilire il colore a video è facile (Pantone ha dato il codice corretto), è stato più complicato riuscire a declinarlo nel resto degli allestimenti.

Mi ricordo ancora quando siamo state dal fiorista, Guido, a scegliere dal vivo i fiori e i nastri che potessero rientrare nella palette e nel tema scelto dalla sposa, il tema living coral… solo così abbiamo stabilito quale sfumatura fosse quella giusta!

Il matrimonio era il 1 giugno 2019 e, forse non te lo ricordi, ma il mese di maggio precedente ha piovuto praticamente tutti i giorni. Sia io che Francesca eravamo abbastanza preoccupate.  Anche se la location era attrezzata per il suo matrimonio al mare, c’erano diversi punti critici: il lungo tratto a piedi per raggiungere la chiesa, l’arrivo degli ospiti con la funicolare e l’impossibilità di godere degli spazi aperti vista mare.

La mamma della sposa, come da tradizione, ha portato una dozzina di uova alle suore di clausura, affinché pregassero per una bella giornata di sole. Io ho contribuito alla donazione, consegnando alla sposa alcune uova raccolte poche ore prima dalle galline che abitano vicino a mamma. Le ho scelte di grandissime qualità.

Non solo. Il 1 giugno 2019 c’era la finale di Champions e la Juve era una delle favorite. Sai cosa sarebbe successo se una squadra italiana, che brama di vincere la Champions da sempre giocava la finale? Praticamente tutti gli invitati di sesso maschile avrebbero passato la serata attaccati al cellulare.

(Nota della Pink – è stato Giosetti a spiegarmi tecnicamente questa parte del post, per me è arabo. Io sapevo solo che una partita di calcio poteva rovinare il giorno di una mia sposa e questo non l’avrei mai permesso!)

Ma Francesca non ha chiamato una normale coordinatrice, ha scelto me, Claudia Girola, specializzata nella regia del matrimonio. IO. Che sono anche la persona che detesta di più in assoluto il calcio. Bene, la Juve non ha superato i turni. Ho detto tutto.

Quindi il 1 giugno è arrivato, è stata la prima giornata di sole da oltre un mese. Una giornata calda ma non afosa, in cui il sole ha brillato come non mai e ci ha regalato un tramonto sul mare meraviglioso.

tema living coral la sposa

tema living coral bouquet con rose e nastri

bottoniera living coral rosa

bouquet della sposa

 

Francesca ha una eleganza innata, che si è vista in ogni dettaglio: dal bouquet agli allestimenti, fino a tutto il suo look. 

Ed è sempre stata tranquilla e serena, molto rilassata. Il giusto mood per godersi una giornata che passa troppo velocemente! 

La chiesa scelta è il Santuario di Rapallo, luogo di pellegrinaggio che, dall’alto della montagna, regala una vista mozzafiato.

Gli invitati sono saliti con la funivia e a coordinare tutto c’era una persona dello staff di Colorato di Pink. Francesca non voleva che i suoi ospiti facessero la fila per pagarsi il viaggio in funivia e non voleva che si preoccupassero troppo degli aspetti logistici. Così ha chiesto a noi di coordinare l’arrivo.

Una coccola per gli invitati e per lei: chi avrebbe controllato che i biglietti staccati fossero corretti? Chi tra parenti e amici avrebbero controllato che tutto fosse ok? Non c’era risposta: doveva delegare una situazione così speciale a chi di lavoro si occupa di coordinare.

I festeggiamenti a tema living coral di questo romantico matrimonio sul mare

La festa si è tenuta in una meravigliosa villa a picco sul mare, a Zoagli, il paese lì vicino.

Un aperitivo lungo su una terrazza che dava sul mare, una vista mozzafiato e cibo ottimo curato da un catering che sulla riviera ligure significa qualità, “Manuelina”.

matrimonio vista mare

matrimonio vista mare

Per il momento della cena, Francesca ha seguito il mio consiglio di fare delle escort card invece del solito tableau mariage.

Ha accompagnato il cartoncino con il nome con un biscotto decorato a mano, molto apprezzato da tutti. Ha risolto così tableau e segnaposto in un colpo solo.

E poi, l’effetto scenico è davvero wow.

escort card living coral

biscotti decorati a mano living coral

tavola living coral

Infine, a chiusura della serata, la wedding cake preferita da Alessandro: una crostata con i frutti di bosco, un tavolo con tanti dettagli living coral e le immancabili candeline.

Probabilmente avrai già visto questa foto in un altro post del blog, quello in cui ti racconto di come usare le stelline scintillanti e di quale prezioso aiuto sia il coordinamento del matrimonio per avere foto WOW, che resteranno per sempre nel tuo album di nozze!

torta a piani con cake topper

confettata a tema living coral

confettata a tema living coral

guest book tema living coral

bomboniere living coral profumatore ambiente

Per ringraziare gli ospiti di aver partecipato al matrimonio, gli sposi hanno regalato un diffusore per ambienti, personalizzato con il timbro di ceralacca. L’ho trovato elegante, originale e non scontato.

Quando dico che la bomboniera ci deve essere e che può essere qualunque cosa, ecco cosa intendo. Qui sopra hai una precisa idea di cosa secondo me è stupendo e farà felice sicuramente tutti gli ospiti.

Ringrazio ancora Francesca per avermi concesso di mostrare queste foto e a Francesca Leso, la fotografa, per il magnifico lavoro.

Francesca mi ha contattato ad ottobre 2018 per il suo matrimonio a giugno 2019. Abbiamo preso un caffè sotto il mio ufficio e per le consulenze ci siamo viste sempre di lunedì, il suo giorno libero, o per un aperitivo dopo il lavoro. Il primo sopralluogo è stato fatto ad aprile 2019, 2 mesi prima del suo matrimonio.

Questo è il bello del coordinamento e della regia del matrimonio: si adegua ai tuoi tempi e ai tuoi ritmi, ti accompagna durante tutti i preparativi e si comincia a lavorare concretamente due o tre mesi prima del giorno del matrimonio.

I fornitori che hanno lavorato al matrimonio al mare di Francesca e Alessandro

Location: Castello Canevaro
Catering: Manuelina Ricevimenti
Coordinamento e regia del matrimonioColorato di Pink 
Centrotavola e decorazioni floreali: Guido Pagano
Foto: Francesca Leso

Contattami per la regia del tuo matrimonio

Se anche tu vuoi avere aiuto concreto e consulenza durante tutti i preparativi, oltre che una persona di fiducia che si preoccupi di gestire tutto il matrimonio e ti lasci libera e serena di divertirti, compila il form qui sotto e ricevi tutte le informazioni!

4 pensieri riguardo “Tema living coral per un matrimonio al mare

  • 8 Novembre 2019 in 17:20
    Permalink

    Quindi hai potere sul meteo, e anche sul calcio, che in Italia è fondamentale!!!!!
    Quindi io, se mi ri-sposassi, per sicurezza, ti ri-chiamerei!!!!
    Cosi, anche solo per non rischiare

    Risposta
    • 8 Novembre 2019 in 18:15
      Permalink

      Vediamo se riesco a evitare che l’Italia nel 2020 arrivi alle finali degli Europei…

      Risposta
  • 9 Novembre 2019 in 7:22
    Permalink

    Basta chiedere a Claudia e il problema é risolto che sia il meteo, il calcio o l’allineamento di Saturno!!
    Claudia é partita per Rapallo con la macchina stracarica e io avevo solo l’abito e le fedi.
    Ha gestito tutto lei mentre io non dovevo pensare a niente!
    E il risultato è stato wow!!!

    Risposta
    • 9 Novembre 2019 in 19:46
      Permalink

      Sai che questo commento mi fa pensare che dovrei spiegare meglio come funziona quel giorno? Che penso davvero a tutto io? Grazie Francy, è stato davvero bello aiutarti nel tuo matrimonio!

      Risposta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *