La Bibbia del Wedding – in arrivo a settembre

Ho scritto un libro dal titolo “La Bibbia del Wedding”.

Seguendo il famoso detto per cui “si scrive di quello che si conosce”, il libro parlerà di come organizzare il matrimonio da sola.

Ecco perché del titolo “La Bibbia del Wedding” e del sottotitolo: tutto quello che devi sapere per organizzare il tuo matrimonio.

Sì, è un libro vero e proprio, uno di quelli che potrai anche comprare in libreria (da settembre). Non lo troverai esposto (non sono mica la Kinsella), ma se vai alla cassa e chiedi il titolo “La Bibbia del Wedding” di Claudia Girola lo potrai ordinare facilmente.

Sì, è un libro vero e proprio, con tanto di codice a barre, codice ISBN regolare, prezzo di copertina, sinossi e bio dell’autore.

La Bibbia del Wedding – La storia

La storia di La Bibbia del Wedding risale a più di un anno fa. A maggio dello scorso anno ho ricevuto la proposta di una casa editrice piuttosto famosa per la stesura di un libro a tema wedding.

Io, che adoro scrivere e che già avevo un’idea in testa, ho accettato di buon grado.

Purtroppo, però, nel mezzo della trattativa, le cose non sono andate come previste: avrei dovuto rivedere quasi da zero la mia idea per adeguarla alla linea editoriale della casa editrice e le condizioni che mi proponevano di volta in volta erano decisamente svantaggiose.

Mi sono chiesta se davvero volevo farlo in quel modo, tenendo conto che non ho alcuna velleità di fare la scrittrice come mestiere e che per me il libro serve soprattutto per farmi conoscere e per aiutare le spose. Di fronte a questo dubbio, forte della massima “se non è un grande sì, è sicuramente un no”, ho lasciato perdere i contatti e ho continuato per la mia strada.

Però l’estate 2019 è stata ricca di eventi lavorativi e personali e così ho iniziato a buttare giù le bozze del libro solo in autunno.

Dopo qualche mese di stesura pensavo fosse pronto, tanto che l’ho anche usato come upselling durante un webinar di febbraio. In pieno lockdown, approfittando di settimane di blocco obbligatorio, ne ho approfittato per rivederlo un po’ e per mandarlo a due persone che si erano già offerte di farmi da editor e da correttrice di bozze. Ero talmente certa del lavoro che… non avrei mai immaginato quello che è successo.

Si è aperta la strada dell’infinito!

Alcuni capitoli sono stati completamente riscritti, altri corretti, altri aggiunti quasi alla fine, alcuni ripensati.

La editor leggeva e mi chiedeva delucidazioni su alcuni punti che a me sembravano chiarissimi e invece non lo erano.

La correttrice di bozze mi ha spiegato tanti trucchetti e parole tecniche del settore che io non conoscevo.

Ho scoperto, dunque, che tra scrivere un libro e pubblicarlo ci sono milioni di revisioni e lunghi mesi di lavoro.

Scrivere un libro è come organizzare il matrimonio

Non vedi l’ora di iniziare, finalmente cominci, ti prendi del tempo per schiarirti le idee e una volta che hai chiaro quello che desideri cominci a contattare i fornitori.

Una volta che hai tutti firmato i contratti e dato gli acconti, pensi di aver fatto tutto.

Ma scopri ben presto che non è così, che è solo l’inizio e che più la data si avvicina, più hai cose a cui pensare e ti trovi a desiderare che quel giorno arrivi in fretta così da poterti rilassare e godere la giornata.

Ecco… la stesura del libro per me è stata uguale. La Bibbia del Wedding era nella mia testa da tanto e infatti scriverlo non è stato complicato: ho talmente tante cose da dire sull’organizzazione del matrimonio ed è un argomento che conosco così bene da non aver mai provato la temuta sindrome da foglio bianco.

Poi, durante il lockdown, l’ho passato a due persone che si sono prestate a farmi da editor e da correttrice di bozze, due figure fondamentali per ogni scrittore, e si è aperta la voragine delle correzioni.

Ogni volta che mi mandavano le correzioni, che io facevo prontamente e chiudevo il file di word pensavo: “ho finito”. La mattina dopo, sempre con il mio caffè in mano, riaprivo il file e… trovavo ancora cose da modificare.

Vogliamo parlare poi della copertina, della sinossi e della bio? Anche quegli aspetti sono stati rivisti/sistemati e corretti non so quante volte.

Però, alla fine, ce l’abbiamo fatta e dopo 4 mesi di correzioni e revisioni, La Bibbia del Wedding sta per essere pubblicata!

Quando esce La Bibbia del Wedding?

Per averla dovrai avere ancora un po’ di pazienza. Anche se è pronta, vorrei che tutti fossero tornati dalle vacanze e pronti a pensare al proprio matrimonio.

Il lancio del libro sarà martedì 8 settembre 2020 alle 21.

Organizzerò un webinar gratuito come sempre ricco di consigli pratici per organizzare il matrimonio e, alla fine, presenterò il libro che potrai avere con un piccolo sconto!

Quindi, il modo migliore per non perderti questa data è… iscriverti alla newsletter PINK!

Riceverai subito il primo capitolo, un assaggio del libro e, appena pronto, ti farò avere l’invito per il webinar!

Clicca sull’immagine o vai sul sito labibbiadelwedding.it per scaricare gratis il primo capitolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *