Matrimonio a Natale, che bella idea! 

Sono tantissime le spose che sognano una cerimonia invernale, un matrimonio a dicembre, nel pieno dell’atmosfera natalizia.

Alberi maestosi, aria festosa anche all’aperto, camini accesi e quel clima di gioia che solo un matrimonio a Natale porta con sé, senza fatica e senza dover ricreare a forza.

Abbiamo già visto come le nozze invernali siano amate dalle spose, quasi quanto l’estate. 

A onor del vero non posso nemmeno parlare di difficoltà o di lati negativi riguardo al periodo in cui sposarsi.

I matrimoni estivi, così tradizionali e comuni, hanno anche loro aspetti negativi, che poi potrebbero essere gli stessi di quelli invernali.

Le temperature, ad esempio: ho partecipato a matrimoni invernali con temperature miti e piacevoli, come la giornata di ieri (10 dicembre 2019) che mi ha visto girare per Milano con la giacca aperta, senza sciarpa e senza sentire freddo.

Ma sono stata a matrimoni invernali dove il caldo non permetteva di respirare, dove la permanenza all’esterno all’ora di pranzo era di 1 minuto e mezzo, in cui lo sposo ha chiesto di organizzare tutto all’interno perchè c’era l’aria condizionata.

Casi limite? No, non così spesso come pensi.

Però, le nozze a dicembre, il matrimonio a Natale, hanno già incluse, senza sforzo, una particolare atmosfera di festa e gioia che aiutano le persone a predisporsi a gioire con te per questo momento importante.

Matrimonio a Natale, pro e contro secondo la mia esperienza

Tanti anni di matrimoni, tanti anni di lavoro giocano decisamente a mio favore quando si tratta di raccontare pro e contro di ogni aspetto organizzativo delle nozze.

I corsi possono raccontarti a grandi linee quello che succede e puoi anche parlare per sentito dire, ma solo quando ci metti le mani, quando vivi certe situazioni ti senti ancora più sicura di poter dare i giusti consigli.

Di condividere l’esperienza.

Sposarsi a dicembre è bello, stupendo. Io amo dicembre, amo l’arrivo del freddo, del Natale, del mio compleanno e amo anche l’inizio di un nuovo anno, sempre. Sia quando quello che lascio è stato un anno non proprio positivo, così posso cambiare tutto, sia quando è stato più che positivo, che sono curiosa di vedere cosa ci riserva il futuro.

Matrimonio a Natale: il tema è facile!

Riconosciamo il lato positivo per eccellenza: praticamente non devi ingegnarti per organizzare alcun tema specifico.

L’atmosfera natalizia ti aiuta molta senza vincolarti a colori standard come rosso, oro e verde. Ormai ogni colore è stato sdoganato anche per le feste (pensa solo a quanti alberi di Natale bianchi ci sono) e poi decidere di inserire solo alcuni dettagli tipici del periodo.

Nessun problema con i fiori.

Se pensi che farai fatica a trovare i fiori più belli, ti sbagli. Dicembre e l’inverno sono pieni di fiori meravigliosi, che non rischi di vedere appassiti a metà giornata proprio perchè abituati a temperature difficili e incostanti. 

La stella di Natale, che esiste anche bianca, può essere utilizzata per riempire la cerimonia, insieme a candele, specchi, rami di pino: elegante, chic, restando in tema senza rischiare di essere banale.

Location già decorate

Quasi sempre ville e casali si addobbano per le feste, in vista di cene aziendali ed eventi nel periodo. Senza fatica, avrai allestimenti che ti aiutano a rendere ancora più bella la location che hai scelto. Il lato negativo potrebbe essere il colore di questi decori, ma finora ho sempre visto dettagli eleganti e piacevoli. E se qualcosa proprio dovesse stonare, basterà avere qualcuno, una figura professionale, che intervenga per tempo (e sistemi tutto quando è ora di tornare a casa!).

Bomboniere e Tableau facili!

Le palline di Natale con un simbolo degli sposi sono una delle bomboniere più apprezzate. Sceglietela come piace a voi, come starebbe bene sul vostro albero di Natale, senza farvi paranoie se piacerà o no agli invitati.

Le palline potrebbero essere appese su un albero, grande e bello, e lo stesso albero potrebbe anche essere il tableau con l’assegnazione dei posti: cartellini che si alternano alle palline.

Praticamente hai creato un decoro senza fatica nè stress.

Una bomboniera che a me piace molto, che stavo valutando anche per il mio matrimonio ma che poi ho scartato all’ultimo era una pashmina morbida, da usare come copertina per chi dovesse uscire a fumare oppure da lasciare come cadeau.

Se d’estate si regalano i ventagli, mi sembrava carino donare delle stole con cui coprirsi. On line, con un po’ di pazienza, si trovano a prezzi ottimi e in tantissime varianti di colore.

Angoli a tema originali

Il matrimonio a Natale fa subito pensare a calore, a coccole, a momenti di felicità. Invece del solito gelato o della frutta fresca, perchè non pensi a un angolo con il vin brulè, la cioccolata calda in tazza da personalizzare con marshmellow, biscottini, spezie o un angolo tè? Non dovrà sostituire l’open bar, sia chiaro, quello è immancabile, ma è un momento diverso che nessuno si aspetta.

Ricorda che tu sei la padrona di casa quel giorno e devi far stare bene i tuoi ospiti.

Usa materiali inconsueti

Insieme al legno, al vetro e al plexiglass, invece del classico cotone, perchè non valutare di inserire.. la lana? è un materiale estremamente versatile, che si presta a tutto, persino alle decorazioni delle torte.

Ho trovato delle foto meravigliose su Pinterest che potrebbero essere di grande ispirazione e le ho raccolte tutte insieme in una bacheca dedicata al tema.

Ti lascio il link qui: clicca sopra e ti si aprirà la bacheca dedicata sul mio profilo Pinterest Colorato di Pink: sbircia e prendi ispirazione!idee matrimonio a Natale

I lati negativi del matrimonio a Natale

Sai cosa c’è? Non esistono lati negativi.

Se ci sono, sono gli stessi che per i matrimoni estivi: temperature incerte (ma d’estate forse è pure peggio se piove e se fa freddo a luglio), invitati che si lamentano del freddo (ma d’estate lo fanno per il caldo), invitati che si lamentano per il buio (d’estate si lamentano per le zanzare), invitati che non sanno cosa mettersi (e pure d’estate!).

Quindi segui il mio consiglio: ignora tutto e vai avanti per la tua strada.

Organizza al meglio, fai in modo che stiano bene, che mangino tutto, fagli trovare una bella atmosfera e passa del tempo con loro: vedrai che si ricorderanno le tue nozze come tra le più belle a cui abbiano mai partecipato.

Se parlo di far stare bene i tuoi invitati, intendo dire che sarebbe meglio preferire una cerimonia di mattina, così che tu abbia una bella luce a mezzogiorno, da poter sfruttare per le foto di rito di coppia (che consiglio sempre vivamente).

Inoltre, senza finire troppo tardi, permetti alle persone di tornare a casa ad un orario comodo per riposarsi. Natale è un periodo ricco di impegni per tutti.

Consiglio anche di cercare un posto che abbia spazi interni ampi e comodi. Dovrai forse rinunciare alla villa che ti piace, ma devi tenere conto che lo spazio esterno verrà usato poco e con poche eccezioni, quindi meglio valutare di permettere a tutti di muoversi comodamente nella sale interne.

Per il resto… chiamami se ti sposi in inverno con un matrimonio a Natale. è il periodo dell’anno che preferisco, ne ho già organizzati tanti e mi piace sempre essere impegnata sotto le feste per fare il lavoro che amo.

Scarica la checklist del matrimonio

Fondamentale per te che stai organizzando il matrimonio a Natale è avere sotto mano la checklist del matrimonio, così da non dimenticare nulla.

La puoi avere gratuitamente cliccando qui sotto e compilando i campi dedicati.

Riceverai tutto nella tua casella di posta… per poterla stampare e leggere e guardare ogni volta che ne avrai bisogno, senza rischiare di non dimenticare nulla!

checklist del matrimonio