Se hai scelto l’organizzazione fai da te del matrimonio, fino a poco fa avevi solo due possibilità di aiuto professionale tra cui scegliere.

La prima riguarda la soluzione più classica e tradizionale possibile: avere una wedding planner ufficiale.

Qualcuno che ti aiuti in tutto, che ti sia di supporto in ogni scelta, in ogni passo organizzativo. Che condivida con te tutti i preparativi.

Una “fata madrina” del tuo matrimonio, insomma.

Questa soluzione, fino a poco tempo fa, era l’unica possibile. Ma non andava bene per tutte le spose.

L’altra opzione restava dunque il fai da te, l’organizzazione del matrimonio in totale autonomia.

Sia chiaro, io credo fermamente che ogni ragazza sia la migliore wedding planner per sé stessa e questo lo dimostra come siano sempre tante le ragazze che preferiscono l’organizzazione fai da te del matrimonio. Ed è giusto e sacrosanto che sia così!

Chi inizia ad organizzare il matrimoni da sola parte molto bene: tabella di marcia, mille file scaricati per tenere sotto controllo l’organizzazione e la granitica certezza che sia facile.

Tanto bisogna:

  • scegliere una data
  • prenotare la location
  • prenotare la chiesa/il comune
  • fare le pubblicazioni
  • scegliere fotografo/musicista/fiorista
  • scegliere abiti da sposi + fedi
  • presentarsi quel giorno

Giusto? Sbagliato!

Purtroppo la questione è più complicata di quello che si presenta a prima vista, perché è l’organizzazione stessa di un evento grande come il matrimonio a essere complicata.

Forse una volta era facile. Forse 20 anni fa, quando si sono sposate le nostre cugine… sicuramente oggi le cose sono molto cambiate e ci sono tantissime cose a cui pensare.

Ti dico solo che per tenere traccia di tutte le cose da fare ho creato la #listapink, che è stata scaricata da più di 600 spose in soli 6 mesi. Questo mi fa capire che sono tantissime le ragazze che hanno bisogno di tenere sotto controllo tutti gli aspetti organizzativi.

Se vuoi anche tu la checklist gratuita, clicca qui e ricevila subito nella tua casella di posta.

Però, a metà preparativi, ci si accorge che in realtà la faccenda è complicata.

Ci sono tantissimi dettagli a cui pensare, tante scelte da fare, tante cose da imparare di cui non sapevi nulla.

E scopri ben presto che TV e Pinterest mostrano qualcosa di finto o completamente inarrivabile e che per fare le cose come dicono loro servono molti più soldi di quelli che ti va di spendere per le nozze.

Quindi ti tocca inventarti qualcosa.

Ti appoggi ai blog (e il mio è il migliore su cui tu possa trovare informazioni), ai forum di settore, all’esperienza dell’amica che si è appena sposata o di altre ragazze nei vari gruppi facebook.

Le spose più nerd cercheranno anche in libreria: a questo proposito, ti consiglio di acquistare il mio libro LA BIBBIA DEL WEDDING, in cui ho riassunto tutto, ma proprio tutto quello che devi sapere per organizzare le tue nozze.

copertina del libro la bibbia del wedding
Copertina del mio libro LA BIBBIA DEL WEDDING

E se hai risolto la parte di preparativi, resta ancora da capire come gestirai tutto il giorno del matrimonio.

Chi si occuperà di sistemare i dettagli che hai preparato con tanta cura? Chi si preoccuperà di organizzare le sorprese che hai pensato? E se il catering/fotografo si dimenticano? Ho letto che alcune ragazze si erano affidate alla villa “che faceva tutto” ma la villa ha fatto solo quello che faceva comodo a loro e che erano abituate a fare, ignorando le richieste. E se succede anche a me?

Questi dubbi ti verranno sotto data, man mano che il matrimonio si avvicina e riesci a mettere in fila tutte le idee che hai avuto i questi mesi.

Ti avviso subito: l’idea geniale che hai avuto di affidare ad ogni amica/parente volenterosa un pezzetto di organizzazione… è la peggiore degli ultimi 20 anni.

Sì, pure peggiore di quando hai voluto cambiare colore di capelli o fare quel taglio azzardato che sulla modella sembravaperfetto.

Perché quel giorno hanno solo indicazioni vaghe (anche se a te sembrano super specifiche), perché sono le invitate e si devono rilassare e diverte, non preoccuparsi dei dettagli. Perché non è detto che sappiano esattamente a chi rivolgersi, perché se non fanno qualcosa… con chi te la prendi?

Esiste però una terza figura che ti può aiutare nella pianificazione del matrimonio. Una professionista non invadente, che ti supporta, dà consigli mirati, conosce la situazione e ti aiuta concretamente a risolvere una serie di problemi e impicci che capiteranno sicuramente sotto data.

Mentre tu sei incasinata col lavoro, con il bimbo piccolo, con una situazione famigliare complicata, con i tantissimi impegni di una normale vita.

Questa figura sono io, è il mio lavoro: io sono una wedding coordinator.

Cioè una persona che ti aiuta durante i preparativi con discrezione, che ti supporta e ti appoggia, presente ma non si sostituisce a te. L’amica che ne sa (a pacchi), per farla breve.

Questo servizio è sempre esistito, ma sono stata la prima a sdoganarlo e a renderlo effettivo.

L’ho fatto perché io, tantissimi anni fa, in occasione del mio primo matrimonio, sono stata la prima ad aver bisogno di questo servizio.

Ho sempre lavorato negli eventi e quando mi sono trovata ad organizzare le mie nozze non avevo bisogno di una wedding planner: io sapevo cosa dovevo fare e avevo anche i contatti giusti per fare tutto.

Avevo però bisogno di qualcuno che mi guidasse all’interno dei preparativi e che quel giorno pensasse a tutto al posto mio. Praticamente, io, avevo bisogno di una nuova me.

E se io ho avuto questo bisogno, ero sicura che ci sarebbero state tante altre ragazze nella mia situazione.

Quindi… è nato il blog per dare aiuto e il servizio per fornire quello che io tanti anni prima ho cercato (senza successo).

Quando, poi, nel 2019, mi sono sposata con Luca, ho usato di nuovo il mio stesso servizio e mi sono goduta un matrimonio davvero senza impicci, perché avevo Alessia, membro storico del mio staff, ad aiutarmi e a gestire tutto.

Se anche tu ti sei trovata nella mia situazione, cioè di star organizzando tutto da sola ma di aver bisogno di una mano nella gestione del giorno del matrimonio e di qualche consiglio/supporto durante i mesi di preparativi… hai trovato la giusta soluzione.

Chiedi info cliccando qui