Corteo d’ingresso alla cerimonia – le regole di galateo

Ogni cerimonia che si rispetti inizia con un corteo d’ingresso.

Che tu abbia scelto una cerimonia religiosa in chiesa o una civile o all’aperto, le regole del corteo d’ingresso non cambiano.

La regola d’oro è che la sposa, accompagnata dal papà, chiude il corteo ed è l’ultima ad entrare.

Corteo d’ingresso alla cerimonia – le regole di galateo

Gli invitati, ovviamente, sono già tutti seduti ai loro posti. A destra, guardando l’altare, amici e parenti dello sposo a sinistra quelli della sposa.

Il primo che entra è lo sposo, accompagnato dalla mamma. La mamma offre al figlio il braccio destro.
–> Nota: per lui si potrebbe suonare comunque una piccola marcia iniziale, una musichetta che non faccia risuonare l’eco dei suoi passi nella navata.

A seguire, con la marcia nuziale appena iniziata, le damigelle.
Se hai obbligato anche le testimoni a vestirsi come le damigelle, in quanto damigelle d’onore, prima entrano loro. Se sono pari (2 o 4) a coppie, se dispari in fila.

Poi arriva il paggetto che portano gli anelli e subito dopo le flower girls.
–> Nota: se non avete il paggetto, le fedi le porta il primo testimone maschio dello sposo.  Lo sapevi?

ingresso delle flower girl
Gia Canali Photography

–> Bonus: perchè non chiedere al nipotino preferito, o a tuo figlio, di entrare con lo stendardo che annuncia l’ingresso?

Il cartello “here comes the bride” oppure in italiano “arriva la sposa” a me piace da impazzire… da’ un tocco davvero originale al corteo d’ingresso e farà intenerire tutti!

cartello arriva la sposa

Finalmente, a chiudere il corteo, arriva lei, la vera protagonista del matrimonio: la sposa.

–> Ricordati: un po’ di ritardo è concesso, ma entro il famoso “quarto d’ora accademico”. Di più… è considerata vera e propria maleducazione.

Accompagnata dal papà, al suo braccio sinistro, che la porta, metaforicamente parlando, per l’ultimo pezzettino di strada prima di lasciarla all’uomo che sarà il suo compagno.

Se hai scelto di indossare il velo (ma solo se ti sposerai con cerimonia religiosa) che copre una parte del viso, sarà il futuro sposo a sollevarlo. Appena arrivi all’altare appoggia il bouquet sulla panca più vicina oppure consegnalo alle tue damigelle.
(ph. Bustle Twine)

ingresso della sposa in chiesa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *