Matrimonio: qual è il periodo più intenso?

Probabilmente non vedevi l’ora di organizzare il tuo matrimonio.
Quando è arrivata la proposta, non sei stata più nella pelle e adesso ti stai divertendo, ti piace tutto, è tutto divertente e anche bello.

Ma non così facile come pensavi. Le cose da sapere sono tante, non avevi valutato alcuni aspetti, non ti immaginavi la quantità di cose da valutare e tutto questo, unito alla tua normale vita quotidiana, al lavoro, agli impegni famigliari e con gli amici, diventa uno stress molto grande da gestire.

Sai qual è il periodo più intenso durante l’organizzazione del tuo matrimonio?

Se pensi che sia la scelta della “grande triade”, cioè quella composta da data-location-catering, ti sbagli di grosso. Anzi, non sei nemmeno vicina alla realtà.

Dalla regia ti suggeriscono che potrebbe avere a che fare con la lista degli invitati e, di conseguenza, le conferme e la realizzazione del tableau? Nì, ma ti sei comunque avvicinata.

Il periodo più intenso durante l’organizzazione del matrimonio riguarda i due mesi antecedenti il matrimonio.

Avrai bisogno di una conferma della mia affermazione, quindi chiedi pure a quella tua amica che si è appena sposata.

No, non l’amica che ha fatto fare tutto alla mamma, che le è andato bene il primo agriturismo trovato e che ha comprato un pacchetto tutto incluso per fare prima e evitare stress di qualunque genere (e non c’è nulla di male a semplificarsi la vita).
Quella che, come te, è attenta ad ogni dettaglio, che non lascia niente al caso e pretende che questo giorno sia perfetto sotto ogni punto di vista.

Ora ti chiedo: come puoi quel giorno essere la sposa e, contemporaneamente, assicurarti che tutto sia perfetto?

Non so se hai già letto questa storia dell’orrore, che trovi qui: Matrimonio senza coordinatore

Quel giorno sarai impegnatissima a essere felice, contenta, innamorata. A salutare i tuoi ospiti, a goderti il buffet e a ballare con le amiche e con il neo maritino.
Non puoi, nel frattempo, controllare che il catering serva la torta esattamente come vuoi tu, che la fiorista si sia ricordata di portare in chiesa tutto, che i tempi siano allineati a come avevi previsto.

Anche perchè, mi dispiace dirtelo, ma non hai idea delle reali tempistiche del giorno del matrimonio. Ho sentito spose essere convinte di essere in location un’ora dopo l’inizio della cerimonia!

Ti garantisco che è impossibile questo orario, così come è impossibile fare due cose contemporaneamente!

E’ meno reale, ma pensa a quando inviti qualcuno a casa. Sei talmente impegnata a preparare la tavola, riordinare casa, metterti a posto tu, preparare da mangiare, controllare la cottura dell’arrosto, servire il dolce, sparecchiare per tutti, recuperare le tazzine per il caffè che, le tue amiche, ti seguono in cucina per chiacchierare tutti insieme. Poi, ti piace invitare gente a casa e quindi fai tutto questo con piacere.

Ma non dimenticare che stiamo parlando del tuo matrimonio, di uno dei pochi eventi per cui deve tassativamente essere “Buona la Prima” e non c’è “una prossima volta”. Se ci sarà, non sarà come la prima. Non farai gli stessi errori ma le cose saranno talmente cambiate che dovrai ripensare a tutto, da zero.

Leggi anche: Matrimoni anni ’90 vs matrimoni moderni

La soluzione, per tua fortuna, esiste.

E’ più semplice e scontata di quanto credi: affidarti ad un wedding coordinator professionista.

Leggi bene, ho detto wedding coordinator, cioè coordinatore di matrimoni che si sia specializzato in questa parte dell’evento.
Per tua fortuna sei arrivata nel posto giusto e stai leggendo il blog scritto dalla persona giusta.

Non ho detto una wedding planner, ma coordinatore. Chiaro?

La wedding planner è colei che aiuta le spose ad organizzare e pianificare il giorno del matrimonio. La si contatta all’inizio dei preparativi e ti farà compagnia per tutti i mesi. Spesso, anche se non è prettamente compito suo, potrebbe dilettarsi nel realizzare personalmente alcuni dettagli.

Io sono una wedding planner specializzata nel coordinamento del matrimonio.

La wedding coordinator è colei che lascia le spose libere di organizzare il matrimonio, di scegliere i singoli fornitori, di realizzare, se la sposa ne ha piacere, tutti i dettagli che dovranno essere sistemati in location, ma arriva ad aiutarti quando le cose si fanno più difficili, cioè i due mesi prima del matrimonio.

In quel periodo tu sarai alle prese con le conferme dei tuoi invitati, le ultime prove dell’abito, le prove del trucco o comunque varie sedute dal parrucchiere e dall’estetista per arrivare perfetta il giorno delle nozze. Non dimentichiamo l’organizzazione del viaggio di nozze, delle valigie, magari della casa in cui andrete a vivere. Poi il tuo lavoro, la famiglia e del tempo con il tuo futuro marito.

Come dicevo prima, quando le cose di fanno più calde e tutti i pezzi vanno organizzati, è tempo di far intervenire la professionista.

Come per magia, nel giorno del matrimonio, troverai tutto in ordine, supervisione al 100% di ogni aspetto, un unico referente in tutta la giornata e, per i fornitori, qualcuno a cui fare domande se ce ne fosse bisogno.

Ovviamente non è una magia, ma si tratta del servizio di coordinamento del matrimonio, nel quale sono specializzata ormai da anni.

Per saperne di più, leggi anche: Coordinamento del matrimonio

Il matrimonio come lo vuoi tu.

Anzi, esattamente come lo faresti tu.

Le parole chiave per il successo di questo servizio sono proprio queste: il matrimonio come lo faresti tu.

Nessuno, meglio di te, sa cosa volere per il grande giorno. L’hai sognato nei minimi particolari. Ma, come già detto, tu devi fare la sposa e non puoi controllare che tutti i dettagli si incastrino. Cioè, lo puoi fare, ma il rischio di finire come la sposa di questa storia è… praticamente sicuro.

Se vuoi sapere di cosa sto parlando, leggi: il servizio che ti cambierà la vita

 

Il servizio inizia appena confermi la data, ci sentiremo periodicamente per il punto della situazione e poi, due mesi prima del matrimonio, potrai passarmi “la patata bollente”: numeri di telefono dei fornitori, dettagli, problematiche e tutto quello che ti viene in mente.

Con questo metodo, ormai segnalato come “metodo Pink”, sarà tutto come hai voluto te perchè ci sarò io a renderlo possibile. Io, che nel settore degli eventi e dei matrimoni ci lavoro da più di 10 anni e che, da 4, gestisco la mia agenzia I Matrimoni di Pink / Colorato di Pink.

Dimentico sempre: per contattarmi e saperne di più, puoi scrivermi una mail a claudia@imatrimonidipink.it.

Tante domande che potrebbero venirti in mente le trovi nel blog, ma se, come me, preferisci andare direttamente alla fonte… allora scrivimi!

 

 

Credit ph. My Wed Style

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *