Avvertenze: tenere la mamma lontano dal matrimonio

Mamme.

Le adoro.

Senza la mamma non saremmo le persone che siamo adesso.

Il rapporto con la mamma è strano, complicato, difficile da descrivere.

Quello che accade nel rapporto madre/figlie è senza parole e non a caso spesso la madre è oggetto di discussione durante le sedute dall’analista.

Una cosa che mi fa sempre sorridere è quanto le mamme siano convinte di conoscerci, eppure sono anche le stesse che davanti ad un cibo che non abbiamo mai mangiato, insistono a dire il contrario.

Mia mamma ancora non si ricorda che non mangio il melone. Di contro, devo dire che non mi fa mai mancare dolcetti di cui sono golosa.

In questo post parlo ovviamente al femminile, io e te, due donne e del rapporto con la mamma.
Voglio anche che sia chiaro che io amo tantissimo la mia mamma, con tutte le sue contraddizioni e i suoi difetti.

Arrivando a parlare del matrimonio, ti dico che la maggior parte delle mamme aspettano con ansia il matrimonio della figlia.

Non conta che rapporto tu abbia con lei: per la tua mamma, il giorno del tuo matrimonio è importante e atteso con ansia.

Per questo motivo romperà spesso le balle.

Ho cercato un altro modo per dirlo, ma non l’ho trovato. 

Le litigate mamma/figlia che ho visto non le conto più: alcune più feroci delle altre, tutte sicuramente per questioni minori.

Quanto le mamme si impuntino su dettagli sciocchi all’interno di una intera e complessa organizzazione, non lo so proprio spiegare.

Litigate vere e proprie perché la mamma vuole che la figlia indossi un cappottino e la figlia invece preferisce un piumino corto (accaduto veramente!).

Discussioni perché nel menù gli sposi hanno messo un risotto invece dei ravioli, al grido di “tuo padre non mangia il risotto” e relativa risposta “lui no, gli altri 99 invitati sì”.

Incomprensioni sul tipo di cerimonia e di evento che si sta organizzando.

Mamma quasi sempre lo vuole diametralmente opposto alla visione della sposa.
Molto classico, tradizionale. Simile a quello che ha fatto lei tanti anni fa.

Ci sta, è normale e fa parte di un retaggio culturale molto forte difficile da sradicare.

Tu sei più aggiornata sulle tendenze 2018, leggi il mio blog, partecipi attivamente a gruppi Facebook e non ti perdi una foto su Instagram.

Tua mamma, forse, ha visto l’ultimo matrimonio tanti anni fa e magari era di qualche parente. Non può dunque aver avuto la vera percezione di quanto il matrimonio sia cambiato, di come sia diventato un evento sempre più complesso.

I tempi del: ristorante-bomboniere-musica-foto sono terminati da più di 10 anni. 

Quello che sto per scrivere è strano. Può creare malumori e fraintendimenti e ho pensato tanto se fare questo post oppure lasciare stare.

Poi ho deciso che come wedding planner è bene ti illustri tutto quello che potrà accadere in questi mesi di preparativi.

Quindi ti racconto anche di questo aspetto.

Avvertenze: tenere la mamma lontano dal matrimonio

Non tutte le mamme sono capaci di supportare la figlia durante i preparativi del matrimonio.

Può essere che nella vita siano le più grandi supporter della figlia: le fan numero uno, le consigliere con cui confrontarsi prima di qualunque decisione importante, a volte anche amiche con cui avere un rapporto di trasparenza quasi assoluta. Ed è tutto meraviglioso.

Ma quando si tratta di matrimonio questa lucidità viene a mancare. E si rischia di finire per odiare i preparativi delle nozze.

La mamma, il giorno del matrimonio, è causa di stress e di ansie per tutte le spose. 

Tira in ballo la scusa che “è un giorno unico”, usa le “tradizioni” a suo piacere, convinta che sia il modo migliore per non avere problemi e non ricevere critiche (dai suoi parenti, ovviamente).

Ho notato questo atteggiamento quando le spose mi chiedono di replicare scenari molto moderni, di stampo leggermente americano: la giaccia di pelle invece della classica stola, scarpe alternative rispetto a quelle di raso che si trovano in atelier, decori particolari e cerimonie simboliche al posto del matrimonio religioso. 

La cerimonia simbolica all’aperto è un tasto dolente: spesso viene percepita come una carnevalata, qualcosa di ridicolo e di poco serio.  

Il loro scetticismo è dovuto da una parte dal non conoscere quello che la figlia sta facendo (la mamma magari non ha mai visto una cerimonia all’aperto), dall’altra parte la paura che quello che si sta facendo non venga apprezzato o capito dagli invitati.

È da tenere in considerazione l’eventualità che questa poca apertura mentale alle idee per il tuo matrimonio riguardi  l’aspetto sociale della giornata.

Anche se il matrimonio è tuo e del tuo futuro marito, per le mamme è un po’ il modo di mostrarsi ad amici e parenti, di mostrare la propria figlia.

Sono tante le mamme che il giorno del matrimonio passano tutto il tempo a salutare e presentarsi agli invitati.

Una mamma, una volta, mi ha detto che lei sa già che mangerà poco perché controllerà che le facce degli invitati siano sorridenti.

Spesso la vera preoccupazione delle mamme sono gli invitati e le critiche che potranno ricevere o il paragone che si può fare con fratelli/sorelle/cugine.

Questo aspetto delle nozze è forse il più triste e fonte di incomprensioni tra sposi e genitori.

Da una parte i figli che non si sentono liberi di festeggiare come ritengono opportuno. Dall’altra i genitori che temono di fare brutta figura.

PS: non ho mai visto una mamma pentita delle scelte della figlia. Anzi, i feedback dagli invitati sono sempre entusiasti e le mamme raccolgono complimenti per idee innovative e moderne come se fossero state idee loro!

Con questo post mi piacerebbe davvero tanto esagerare. Ma in oltre 6 anni di lavoro inizio ad averne viste davvero tante.

Non solo nelle mie clienti, ma anche tramite i racconti di amici e conoscenti. Sai già che quando si parla di matrimonio presto attenzione a tantissimi dettagli che sfuggono ai più. 

Quando dico che le mamme sono il male è perché non riescono a capire cosa tu voglia organizzare per il tuo matrimonio e si mettono in mezzo con idee che non c’entrano nulla con il tuo stile.

Sono spesso chiuse nella convinzione che la tradizione sia sempre la scelta più sicura.

Ho assistito a discussioni in cui i genitori -spesso infatti anche i papà si intromettono a supporto della mamma-, davanti alla figlia entusiasta per un’idea moderna e davvero diversa dal solito, si limitano a  rispondere con un lapidario “non è necessario”.

Hanno ragione: quasi sempre quel particolare dettaglio non è necessario. Ma è anche vero che non lo è il ristorante vista mare, l’abito da sposa in pizzo pregiato e le bomboniere in capodimonte.

Però quel dettaglio piace alla figlia e a livello organizzativo non crea problemi.

Io, invece, sarò la tua più grande supporter, qualunque scelta tu faccia.

Non sta a me giudicare se un dettaglio è bello o brutto, ma se è coordinato al resto del matrimonio e se non è un impiccio.

In quel caso ci sono per aiutarti ad organizzare al meglio! D’altronde, come ho raccontato in questo post, io sono una wedding planner semplice: se ti piace, per me è sì.

Una mamma, tempo fa, estremamente contraria per una scelta fatta dalla figlia, mi ha detto che io, nel mio ruolo, sono obbligata a dire quando qualcosa è brutto e devo tassativamente vietarlo.

Le ho spiegato -inutilmente- che bello o brutto è soggettivo e che quello che conta davvero è solo se alla figlia piace o no e come io posso organizzarlo al meglio per renderlo perfetto.

Non ha capito, secondo lei era brutto e quindi non si doveva fare così.

Il servizio di coordinamento diventa fondamentale perchè aiuta a tamponare l’interferenza dei genitori nei preparativi.

Da quando ricevi la proposta a quando effettivamente ti sposerai, passano molti mesi.

Passare questi mesi a contrastare idee diverse della tua e cercare mediazione, li renderanno pesanti e stressanti.

Le mamme sono fondamentali nella nostra vita e anche nel giorno del matrimonio: senza di loro la giornata sarebbe bella la metà.

Ma… hanno tanti altri ruoli e non è mai quello di organizzare.

Se vuoi sapere come io posso aiutarti nel giorno del tuo matrimonio, devi solo compilare il form qui sotto.

[COMPILA IL FORM]

e riceverai nella tua casella di posta:
1) il dettaglio dei servizi offerti da Colorato di Pink
2) la disponibilità per la data del tuo matrimonio

mamma

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *