Le ultime cose da fare prima di dire “sì, lo voglio”

Quanto manca al matrimonio e, soprattutto, come vanno i preparativi? Immagino che sarai già a buon punto, che tutti i fornitori siano scelti, confermati e che magari vi siate già risentiti per gli ultimi dettagli.

Manca sempre meno e l’unico grattacapo, per ora, arriva dai tuoi invitati: stai impazzendo per avere le conferme di partecipazione.

Se fosse davvero così è il momento di leggere e condividere questo post, scritto apposta per cercare di educare gli invitati che sempre più spesso si dimenticano di come ci si comporta ad una cerimonia.

Ma veniamo a noi e facciamo il punto della situazione.

Perché anche se pensi di “aver fatto tutto” o, peggio di “essere a buon punto”, sono sicura che la tua ansia e l’agenda non dicono proprio la stessa cosa.

Essere la sposa è faticoso, l’ho provato di persona e ho anche ringrazio di avere Alessie e ho capito ancora di più quanto il servizio di coordinamento del matrimonio che offriamo con la mia agenzia sia davvero una figata.

Le ultime cose da fare prima di dire “sì, lo voglio”

Puoi anche iniziare con calma, partire con lunghi mesi d’anticipo e pensare che sia sufficiente, ma la verità è che ci sono delle cose da fare rigorosamente “sotto data”.

Quali? Ecco una lista.

Pagare la SIAE

La tassa più odiata dalle spose, un vero e proprio furto legalizzato al quale non puoi scampare. Il mio consiglio è “pagala”. Non ti potrei mai consigliare di rischiare: se esce un impiegato della SIAE rischia di farti smettere la musica per il matrimonio, con conseguente multa salatissima. 

Si può fare tutto on line direttamente dal sito ufficiale www.siae.it,: una volta completata la registrazione e indicato alcuni dati, ecco che puoi scaricare i fogli con il permesso di riproduzione musica e la fattura.

Gira entrambi al responsabile della musica, eventualmente anche alla location e sicuramente alla tua wedding planner.

Puoi farlo fino a pochi giorni prima, il mio consiglio è quello si sbrigartela entro l’ultimo mese. Quando hai un attimo di tempo davanti al PC, ti metti e la fai.

Se ancora non hai capito esattamente di cosa si tratta e hai le idee confuse, ho scritto una guida dettagliata a quattro mani con Marco Racchella di SilverMusic Event: puoi leggerla cliccando qui sopra.

Definire la cerimonia

Se ti sposi in chiesa sicuramente il prete non avrà fretta di prendere appuntamento con te per la definizione del libretto messa. Tanto per lui è ancora molto lontano e poco gli interessa che tu devi andare in stampa con la tipografia o che altro.

L’unica cosa che ti può rasserenare è che hai tempo fino al giorno prima del matrimonio per fare i libretti: tanto ti serviranno solo la mattina del matrimonio, non prima.

Certo, sarebbe meglio fare quante più cose prima, ma da organizzatrice consiglio sempre di conoscere i tempi massimi entro cui vanno fatte le cose: sono dettagli importantissimi che permettono di gestire tutto al meglio.

Ma questo vale soprattutto se si tratta di una cerimonia civile o simbolica. Forse solo ora ti stai accorgendo che ci sono dettagli ai quali devi pensare con grande attenzione, tra cui, magari, avere un testo pronto da sottoporre al celebrante, chiunque esso sia.

Se vuoi saperne di più sulla cerimonia simbolica e scoprire come realizzare la migliore cerimonia simbolica di sempre, puoi trovare tanti post a questo link.

Il taglio della torta

Quando spiego agli sposi cosa accade al taglio della torta, dico sempre che sono i 5 minuti più fotografati di sempre.

Ed è la verità: il taglio della torta è un momento fatto a fini fotografici e tutta la coreografia che si crea intorno serve solo ad avere foto ricordo wow! 

A proposito, hai pensato a cosa accadrà al momento del taglio della torta?

Breve lista delle cose a cui pensare:
– decorazioni per la torta;
– cake topper;
– animazione al momento del taglio (scintilline, coriandoli, fuochi d’artificio o bengala senza fuoco -la vera novità di quest’anno-, palloncini a led);
– decorazioni per il tavolo della torta;
– musica per il taglio

Vedi tu se vuoi organizzare qualcosa e, nel caso, mi raccomando, dai istruzioni precise a tutti!

Appuntamenti beauty

Sarai al centro dell’attenzione, sarai in mille foto ed è anche l’occasione per darti una bella sistemata, che non fa mai male.

Quindi programma gli appuntamenti dall’estetista per manicure e pedicure, pulizia del viso, rifinitura sopracciglia, ceretta varia, massaggio rilassante.

Tutti questi vanno schedulati e programmati per intersecarsi con le normali millesettecento cose che devi fare sotto data.

Ritirare tutti gli acquisti

Devi ritirare le bomboniere, i confetti, i segnaposti, i menù… insomma, tutte quelle cose che hai scelto e fatto realizzare devono arrivare magicamente dal fornitore alla location, passando da casa tua.

Programma anche questa cosa.

Organizzare il viaggio

Non so se lo fai da te, se hai chiamato un’agenzia viaggi, se parti subito o dopo tre mesi, ma diciamo che dovrai anche pensare a questo.

Check-in dei voli, stampa dei voucher (che il telefono magari non dura a lungo), rimetti in borsa la guida, cerca i posti… programmare la vacanza mentre programmi il matrimonio mentre programmi il lavoro quotidiano e la vita di tutti i giorni… eh, complimenti!!! 

E la valigia?? Sposta l’abito bianco, tira fuori la valigia e ricorda di mettere dentro tutto!!

 

Purtroppo per te, se stai leggendo questo lista non hai me come coordinatrice e quindi hai bisogno di un post che ti aiuti a fare il punto della situazione e a non perdere di vista le cose da fare.

Sai, il coordinamento del matrimonio non è solo la presenza quel giorno, ma è tutta una parte di consigli e di dritte che ti do costantemente durante i preparativi.

Ti faccio un po’ da segretaria, che forse non è la parola migliore per descrivere ma non è poi così lontano: ti ricordo le cose, mi preoccupo che tutto fili liscio e intervengo al momento del bisogno risolvendo per conto tuo problemi e intoppi, ma rivolgendomi a te sempre per maggiori dettagli.

[Compila il form]

Quindi, se vuoi saperne di più sul servizio e ricevere tutte le informazioni direttamente nella tua casella di posta, compila il form.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *