Lista nozze o lista viaggio: quale opzione scegliere?

Lista nozze o lista viaggio: hai già deciso come destinare i regali del tuo matrimonio?

Dai, non giriamoci intorno. O, almeno, non farlo con me. Lo so che inviti la gente perchè ci tieni, ma hai fatto anche due conti su quanti soldini potrai recuperare e in generale su quanto ammontano i regali.

È-PERFETTAMENTE-NORMALE e, secondo me, anche giusto.

Insomma: ti devono fare un regalo ed è bene che te lo facciano nella forma che preferisci. Giusto?

Come sempre in questo blog e con questo post voglio ridimensionare un po’ la questione “lista nozze”.

La parola lista nozze viene un po’ maltrattata come la parola bomboniera. Entrambe continuano a riportare alle mente situazioni che nel 2020 non esistono quasi più.

Con la parola lista nozze si intende semplicemente la forma in cui ricevi i regali. Sì, anche con bonifico si intende la lista nozze.

Quindi chiedere “lista nozze o lista viaggio” dovrebbe voler dire “ma i soldi che ti devo, li preferisci bonificati su un conto e poi ne fate quello che volete oppure li destinate subito al viaggio di nozze?”

Fare chiarezza su questo punto era fondamentale, per me, prima di scrivere il post.

Lista nozze o lista viaggio: quale opzione scegliere?

Quindi in generale dovrai solo decidere sotto quale forma ricevere i regali.

Abbiamo chiarito che la lista nozze classica, cioè la lista di regali e oggetti per la casa che si faceva nel negozio di casalinghi non esiste più, è pacifico che si debba solo decidere su quale conto far recapitare i bonifici.

Che poi, mica per forza il viaggio di nozze deve essere super costoso o di quelli wow! 

Potete farvi fare bonifici su un conto corrente dedicato e usarli per… quello che volete. Anche togliervi qualche sfizio per la casa decidendo voi quando comprarli.

Ti ripeto, e assicuro, che ormai più nessuno fa la lista nozze con il classico servizio da 12 con bordo in oro zecchino completo di antipastiera, zuppiera e spaghettiera!

La lista viaggio è la lista nozze dedicato al viagigo.

invece di dare una quota per acqusitare un bene, si fa ls tessa cosa per il viaggio di nozze.

Può essere una quota libera oppure dividere il viaggio in tappe.

Lista nzoze è ilt emine con cui gli sposi esprimono le proprie preferenze per il regalo che ricevono.

chi partecipa alle nzoze sa che riceveraà tante cose e di conto sa che dovrà fare un regalo alla coppia.

un tempo si usava donare oggetti di uso comune, oggi si contribuisce in maniera economica.

Poi, come ricevi questi soldi, è sempre lista nozze.

Le poche persone che hanno fatto la lista nozze classica tradizionale è stata per rispetto nei confronti di persone age che tenevano a lasciare un oggetto concreto e così, invece di rischiare di avere cose inutili o di gusto non apprezzato, hanno preferito inserire pochi oggetti che piacciono.

Ma sono casi isolati e si tratta di liste nozze molto piccole. 

L’indicazione del regalo si mette nella partecipazione?

NO.

Cioè, mi piacerebbe poter dire NO, NON SI METTE ma questo è solo il mio pensiero e non è condiviso da tutti.

Quindi, fai come preferisci. 

(te lo ricordo, io sono una wedding planner semplice!)

Dico che non si mette perché trovo brutto e poco elegante chiedere il regalo. Tanto, tutti sanno che te lo devono fare. E tutti si parlano tra loro e quindi la voce passa velocemente.

Metterlo, inoltre, non è assolutamente garanzia di ricevere il regalo. Se qualcuno non lo vuole fare, preferisce altri metodi, non ha tempo… puoi anche scriverglielo a caratteri cubitali che non riceverai quello che hai chiesto.

Se proprio vuoi metterlo, fallo in maniera elegante: ok? Me lo prometti?

Idee alternative 

L’alternativa che preferisco è quella di inserire l’indirizzo del sito web del matrimonio.

Il sito web si può fare a costo quasi zero grazie a mille applicazioni molto facili e intuitive.

Con la scusa di dare indicazioni pratiche per partecipare al tuo matrimonio, ci metti anche l’indicazione del regalo.

Le cose da inserire nel sito web del matrimonio devono essere di tipo pratico:

  • tempistiche (se le sai già, nel caso tu abbia me come coordinatrice);
  • orari;
  • indicazioni di parcheggio, magari in chiesa;
  • indicazioni per la strada (es: segnalare autovelox, strade a pedaggio, etc);
  • indicazioni di hotel, parrucchieri, etc.

In più, ci metti una pagina bella chiara con tutte le informazioni sulla lista nozze.

Hai visto? Parlo di semplice “lista nozze” e non faccio differenza tra lista nozze o lista viaggio proprio perchè davvero ormai questa differenza quasi non esiste più.

Quindi bisognerebbe dire “cosa comprerete con la lista nozze?”

Ecco, forse sarebbe più giusto.

Lista nozze o lista pink?

La lista nozze è inserita anche all’interno della lista pink, perchè è una cosa a cui devi pensare e che devi valutare.

Soprattutto se è una lista nozze gestita dall’agenzia stessa che vi segue il viaggio.

La lista pink è la checklist che devi sempre avere sotto controllo quando organizzi il tuo matrimonio: è l’elenco di tutto quello che devi considerare per organizzare il tuo matrimonio, una lista dettagliata e pensata per le spose italiane.

Le liste che trovi on line su Pinterest o sui planning on line sono belle ma poco pratiche e magari, essendo state tradotte dall’inglese, approssimative o poco veritiere.

Lavoro solo con spose italiane che si stanno organizzando il matrimonio da sole e la lista pink è fondamentale proprio per non perderti tra le mille cose da fare.

Averla è facile e gratuita.

Clicca il link qui sotto e ricevila subito nella tua casella di posta:

lista per matrimonio

Photo by Anthony DELANOIX on Unsplash

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *