Wedding day: la chiacchierata di oggi riguarda il mio personalissimo punto di vista su cosa è SI e cosa è NO il giorno del matrimonio.

Ogni coppia, o meglio, ogni sposa, dopo aver definito il budget, destinerà una serie di importi alle varie voci, assegnando maggiore disponibilità ai punti che ritiene più importanti.

Conosco ragazze che hanno voluto l’abito da sposa fighissimo e assolutamente di marca e hanno rinunciato, invece, al fotografo.
Oppure alcune che hanno insistito per avere dei fiori speciali, magari non di stagione e hanno portato tutti in pizzeria (vale anche il viceversa…super mega location/villa spettacolare e niente wedding favor o margherite del giardino).

Tutte scelte più che discutibili ma assolutamente lecite, perchè è vero che la sposa è libera di fare quello che vuole, ma pure l’invitato è libero di commentare.

Purtroppo quasi mai il budget per il matrimonio è infinito.
Accade sempre più spesso che siano gli sposi a pagarsi interamente il matrimonio, accettando da parte dei genitori solo un “contributo spese” e, quand’anche fossero i futuri suoceri a finanziare il grande giorno, credo che troppo sfarzo e troppi sfizi siano comunque esagerati e fuori luogo.
Non dobbiamo dimenticare che, anche se è uno dei giorni più belli della propria vita, è solo un giorno, anzi, meno di 24 ore.

Hai letto il post sulle tradizioni e sul galateo in tutta Italia? Qui ho raccolto le info più simpatiche.

si e no il giorno del matrimonio
Potrebbe essere utile porsi alcune domande: quanto tempo userò questa cosa? Verrà notata dagli ospiti? Vale la pena?

Direi SI ad un ristorante dall’ottimo rapporto qualità/prezzo.
SI al bouquet particolare, anche con fiori speciali e tassativamente diverso dal resto degli addobbi, visto che rimarrà in mano alla sposa per tutta la giornata e sarà fotografato spesso
SI al servizio fotografico fatto da una persona incaricata di fare solo quello. Che poi sia uno studio famoso o un amico con la passione della fotografica poco conta, quello che è importante è che sappia esattamente quali siano i momenti più importanti e che sia quindi pronto ad immortalare ogni scena.
SI, al wedding favor… perchè l’ospite ci tiene veramente a tornare a casa con il sacchettino di ricordo.
SI, più in generale, a tutto quello che fa star bene gli ospiti e gli sposi
SI alla musica suonata/cantata da qualcuno: duetto, deejay, animatore, band od orchestra poco conta. Un ballettino, la canzone giusta al momento della torta o dell’entrata al ristorante, la possibilità di quattro salti cambiano veramente l’animo degli ospiti. Insomma, da che mondo è mondo, non c’è festa senza musica.

E quindi, di contro…
NO ad un bellissimo ristorante dove si spende troppo e si mangia peggio, solo per fare scena o ad un ristorante con pessimo servizio solo per risparmiare.
NO alle sole foto degli amici, che troppo spesso non riescono a cogliere le mille sfumature e le emozioni di quel giorno.
NO alla stretta di mano quando si salutano gli ospiti, senza dare niente in ricordo…
NO al solo soddisfacimento dei gusti degli sposi… (ok che magari gli sposi sono metallari convinti ma, forse, un intero matrimonio di musica metal/hard può risultare pesante)
NO al CD in diffusione: non lo sente nessuno e, nonostante le 24 ore di musica che avrete registrato, si sentiranno sempre le stesse canzoni, sempre ad un tono troppo basso per poterle riconoscere, sempre al momento sbagliato.

Ma si tratta solo di linee guida… liberissimi di cambiare strada ^___^

Dai che è venerdì… TGIF!

* * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * * *

Scoprire se sono ancora libera nel giorno del tuo matrimonio è facile.

[COMPILA IL FORM QUI SOTTO]

Riceverai -senza impegno- tutte le informazioni sui servizi di Colorato di Pink, il listino prezzi (al grido di “evviva la trasparenza”) e la mia disponibilità nel giorno del tuo matrimonio.

Direttamente nella tua casella di posta!!